Record di richieste per i Btp a 10 e 30 anni, ordini per oltre 130 miliardi di euro

Record di richieste per i Btp a 10 e 30 anni, ordini per oltre 130 miliardi di euro
1' di lettura

Il Tesoro sta sfruttando l’effetto Draghi al Governo per ristrutturare il debito pubblico italiano. I due titoli vengono offerti con uno spread rispettivamente di 4 e 22 punti base

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

È record di richieste per i nuovi titoli di Stato con scadenza a 10 e 30 anni lanciati nella mattina di martedì dal Ministero dell’economia. Secondo quanto riportato dall’agenzia Radiocor, la domanda complessiva per i due benchmark ha ampiamente superato i 130 miliardi di euro in mezza giornata, concentrandosi per oltre 110 miliardi sul Btp decennale e per circa 24 miliardi su quello a scadenza trentennale.

SPREAD E SCADENZE

Le due tranche di obbligazioni governative sono state collocate da un pool di banche composto da Citigroup, Deutsche Bank, Goldman Sachs, Monte dei Paschi Capital Services e Nomura e vengono offerte con uno spread rispettivamente di 4 e 22 punti base. Il Btp decennale scade nell’agosto del 2031, mentre quello trentennale nel maggio 2051

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.