TikTok e le trattative per la quotazione in Borsa al NYSE

L’indiscrezione è stata riportata da alcuni media cinesi

TikTok in trattative per la quotazione in Borsa al NYSE
1' di lettura

Secondo quanto riferito, l’app per video di breve durata TikTok sarebbe in fase di trattative per la quotazione presso la Borsa di New York – di proprietà di Intercontinental Exchange Inc (NYSE:ICE).

Cosa è successo: la società di social media cinese, di proprietà di ByteDance, sta intrattenendo colloqui preliminari per quotarsi al NYSE, secondo un tweet del Global Times (quotidiano legato al governo di Pechino), come osservato per la prima volta su Reuters.

Perché è importante: durante il fine settimana ByteDance ha rinunciato a un accordo che implicava la vendita delle operazioni statunitensi di TikTok ad un gruppo guidato da Oracle Corporation (NYSE:ORCL), come riferito dal South China Morning Post.

L’accordo, che coinvolgeva anche Walmart Inc (NYSE:WMT), è stato rinviato a tempo indeterminato all’inizio del mese dall’amministrazione Biden.

A dicembre la vendita forzata di TikTok a una società statunitense, sotto la precedente amministrazione Trump, era stata bloccata da un tribunale federale.

Movimento dei prezzi: martedì le azioni di Intercontinental Exchange hanno chiuso in rialzo di quasi l’1,2% a 112,42 dollari e poi nell’after-market hanno lasciato sul terreno quasi lo 0,3%.

[Aggiornamento] In un tweet successivo, Global Times ha affermato che ByteDance ha negato di essere in trattative per la quotazione in Borsa presso il NYSE.