BMO Capital alza rating e target price di Starbucks

Nella nota di upgrade gli analisti parlano della compagnia come “beneficiaria della riapertura” delle attività economiche

BMO Capital alza rating e target price di Starbucks
2' di lettura

Secondo gli esperti di BMO Capital Markets, Starbucks Corporation (NASDAQ:SBUX) dovrebbe “beneficiare della riapertura” delle attività economiche, con la gigantesca catena di caffetterie ben posizionata per mostrare un rialzo rispetto alle stime.

Cosa dicono gli analisti su Starbucks: Andrew Strelzik ha alzato il rating di Starbucks da Market Perform a Outperform aumentando il target price da 102 a 120 dollari.

La tesi su Starbucks: l’azienda vanta molteplici catalizzatori per poter crescere a un ritmo più veloce del previsto nei prossimi anni, ha scritto Strelzik nella nota.

Starbucks dovrebbe trarre vantaggio dalla “crescente mobilità dei consumatori” man mano che la crisi sanitaria inizierà ad allentare la propria morsa; questo aspetto dovrebbe avvantaggiare le colazioni e le vendite mattutine, soprattutto nelle aree urbane.

Andando avanti, le persistenti chiusure e trasformazioni dei negozi da parte dei dirigenti dovrebbero avvantaggiare le vendite comparabili.

L’utilizzo del programma fedeltà negli Stati Uniti e in Cina è cresciuto al ritmo più veloce da quasi due anni; è incoraggiante vedere che i dati sui download dell’app negli Stati Uniti stanno mostrando segni di accelerazione, man mano che le restrizioni continuano a ridursi.

Starbucks si trova ad affrontare un ambiente competitivo più semplice in Cina, data la dichiarazione di fallimento/le prospettive di crescita più lente per Luckin insieme alla decisione di Costa di accelerare le chiusure nel Paese; Strelzik ha affermato che questo elemento dovrebbe permettere di generare nuove opportunità in termini di quota di mercato per Starbucks.

Il recupero dei margini è stato un elemento che ha contribuito in maniera determinante al rialzo degli utili per azione negli ultimi trimestri; gli investitori non devono sorprendersi se i margini di recupero indicati nella guidance della società appaiono conservativi, dato il momentum dei ricavi.

Movimento dei prezzi di SBUX: martedì mattina le azioni di Starbucks erano in rialzo dello 0,4% a 102,30 dollari.