Allianz Global Investors: sui mercati i dubbi aumentano, ma resta l’ottimismo

1' di lettura

Secondo Stefan Scheurer (AllianzGI) il posizionamento degli investitori continua a riflettere ottimismo sull’azionario americano e globale per i prossimi sei mesi

La ripresa economica globale sembra destinata a proseguire, e anche se aumentano i timori per l’inflazione il posizionamento degli investitori riflette prospettive ottimiste sull’azionario per i prossimi sei mesi con la percentuale di “tori” tra gli investitori USA risalita di 10 punti. Aumentano anche i flussi di capitali nei fondi azionari, anche se oltre 900 mld di dollari sono ancora “parcheggiati” nei fondi monetari. I gestori hanno però ridotto la liquidità al livello più basso da marzo 2013. Intanto sul mercato delle opzioni il rapporto put-call mostra un sentiment estremamente positivo e potrebbe essere pronto per un’inversione di tendenza.

DIFFICOLTÀ A TENERE I MASSIMI STORICI

Per questo nel suo commento settimanale a cura di Stefan Scheurer, Director, Global Capital Markets & Thematic Research, Allianz Global Investors parla di ‘Dubbi in aumento’ e sottolinea che i mercati azionari globali hanno avuto difficoltà a mantenersi sui massimi storici raggiunti di recente perché è cresciuta la preoccupazione che il rialzo dei rendimenti delle obbligazioni governative USA possa fermare il rally azionario, trainato soprattutto da notizie positive sull’economia globale, dai progressi sul fronte dei vaccini e dati societari incoraggianti…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.