Lotteria degli scontrini, quanto si può vincere e come partecipare

1' di lettura

Da febbraio al via la lotteria gratuita dello Stato, collegata agli acquisti senza contanti. In programma estrazioni settimanali, mensili e una annuale. Ecco tutto quello che serve sapere per provare a vincere

Ormai capita sempre più spesso. Si paga in un negozio con la carta di credito e ci si sente chiedere: “Partecipa alla lotteria degli scontrini?”. Da inizio febbraio, infatti, è partita anche la lotteria degli scontrini che è stata introdotta dal governo, insieme al cashback, per promuovere l’utilizzo di sistemi di pagamento tracciabili, con l’obiettivo di contrastare l’evasione fiscale. La prima estrazione è in programma giovedì 11 marzo. Ma quanto si può vincere e, soprattutto, come bisogna fare per partecipare?

COS’È LA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

La lotteria degli scontorni è una lotteria gratuita dello Stato, collegata agli acquisti cashless, ossia effettuati senza contanti, fatti con strumenti di pagamento elettronici. Por partecipare alle estrazioni, bisogna associare il proprio codice alla transazione effettuata. Per farlo, occorrerà quindi esibire il codice alfanumerico, generato dal proprio codice fiscale sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it all’esercente che lo assocerà alla transazione. A questo punto, lo scontrino elettronico verrà inviato telematicamente dall’esercente e produrrà un biglietto virtuale. Ogni euro speso genera un biglietto, fino a un massimo di 1.000 biglietti per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro. Effettuata l’estrazione, l’Agenza delle dogane e dei monopoli potrà risalire dal codice lotteria associato al biglietto estratto al codice fiscale dell’acquirente e alla partita Iva dell’esercente…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.