Tesla riceve ordini grazie a incentivi statali negli USA

Tesla ottiene un ordine per 10 Semi e 2 Megacharger, con quasi 2 milioni di dollari di fondi stanziati dal governo degli Stati Uniti

Tesla riceve ordini grazie a incentivi statali negli USA
1' di lettura

Secondo quanto riportato da Electrek questo lunedì, Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) si è aggiudicata un nuovo ordine per 10 camion Semi e due Megacharger, grazie a una sovvenzione del governo statunitense di quasi 2 milioni di dollari.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: Il Comitato californiano per la riduzione dell’impatto ambientale dei mezzi di trasporto (MSRC), che investe in iniziative di trasporto green nella costa meridionale della California, ha stanziato 1,9 milioni di dollari in favore di MHX Leasing LLC, una società di logistica con sede in California, per l’acquisto di 10 Tesla Semi Classe 8, cui si aggiungono 560.000 dollari per due gru a ponte elettriche, rivela Electrek.

Secondo quanto riportato dal sito web, Momentum, la società che ha aiutato MHX a richiedere il finanziamento, ha affermato che l’accordo include anche l’installazione da parte di Tesla di due Megacharger presso i locali di MHX a Fontana, in California.

I Megacharger sono un nuovo sistema di ricarica dalla potenza di oltre 1 MW sviluppato dall’azienda guidata da Elon Musk.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Perché è importante: Lunedì, Musk ha mitigato le aspettative sui numeri di produzione di camion elettrici, citando i vincoli relativi alle celle della batteria. L’imprenditore ha aggiunto che la situazione potrebbe migliorare il prossimo anno.

Le aziende ad aver ordinato dei Tesla Semi includono PepsiCo, Inc (NYSE:PEP) e Anheuser-Busch InBev SA (NYSE:BUD).

Si era accennato in precedenza al fatto che la produzione del camion sarebbe iniziata a luglio, mentre a marzo è stato avvistato un prototipo su un circuito di prova. Secondo quanto riferito, il camion presenterebbe vari prototipi.

Movimento dei prezzi Lunedì, le azioni Tesla hanno chiuso con un aumento dell’1,2%, a 611,29 dollari, per poi cedere lo 0,57% nell’after-market.

Foto: gentilmente concessa da Tesla.