I clienti vogliono consulenti finanziari esperti in Bitcoin

Un recente report della società di investimento NYDIG indica che il 62% degli investitori passerebbe a un consulente finanziario che offra consigli su BTC

I clienti vogliono consulenti finanziari esperti in Bitcoin
2' di lettura

Un recente sondaggio di NYDIG (NASDAQ:BTCNX), società di investimento in asset digitali con sede a New York, ha rivelato “una domanda senza precedenti da parte dei clienti” per consulenti finanziari che offrano accesso a Bitcoin.

Cosa è successo: secondo il report, il 62% dei clienti ha affermato che passerebbe a un consulente finanziario che offre consigli su Bitcoin.

Il report, inoltre, ha rilevato che sebbene un cliente su cinque possieda già la preziosa criptovaluta, solo il 3,5% di questi clienti detiene Bitcoin con il proprio consulente finanziario.

“L’adozione sempre più diffusa di Bitcoin ha forse colto di sorpresa molti consulenti, e oggi pochi gestiscono Bitcoin per i propri clienti”, afferma NYDIG nella sua relazione.

“I consulenti potrebbero domandarsi se i loro clienti preferiscano tenere i loro Bitcoin lontani dal loro consulente, ma i dati indicano una conclusione chiara: vogliono che i loro consulenti siano coinvolti”.

Perché è importante: sulla scia della domanda dei clienti, diverse divisioni di gestione patrimoniale delle grandi banche di Wall Street hanno aperto le porte alla criptovaluta come prodotto di investimento.

Il mese scorso Morgan Stanley (NYSE:MS) ha dichiarato alla sua rete di consulenti finanziari che offrirà ai propri clienti l’accesso a tre fondi Bitcoin. I clienti del settore wealth management della banca che detengono asset per almeno 2 milioni di dollari con la società potranno investire in questa asset class attraverso la banca.

Non molto tempo dopo, Goldman Sachs Group Inc (NYSE:GS) si è unita a Morgan Stanley nell’aprire le porte della sua divisione di gestione patrimoniale alle criptovalute. La banca ha affermato che nel secondo trimestre dell’anno inizierà a offrire investimenti in criptovaluta ai suoi clienti.

Goldman sta cercando di offrire in definitiva uno “spettro completo” di investimenti in Bitcoin e asset digitali, “sia attraverso il Bitcoin fisico, i derivati o i veicoli di investimento tradizionali”, ha affermato Mary Rich, appena nominata responsabile globale degli asset digitali per la divisione di gestione patrimoniale privata di Goldman.