Grab si quoterà in Borsa per 39,6 miliardi di dollari

Si stima che il colosso asiatico del ride-hailing farà segnare un nuovo record per il maggiore accordo SPAC di sempre 

Grab si quoterà in Borsa per 39,6 miliardi di dollari
2' di lettura

Grab Holdings Inc è una società di ride-hailing (trasporto auto privato) con sede a Singapore; l’azienda, che opera in otto nazioni del Sud-est asiatico e che è sostenuta da SoftBank Group Corp (OTC:SFTBF), ha annunciato l’intenzione di quotarsi in Borsa nell’ambito di una transazione che diventerà la maggiore fusione SPAC mai registrata.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: Grab si fonderà con Altimeter Growth Corp. (NASDAQ:AGC) in un accordo che assegna a Grab un equity value pro-forma iniziale di circa 39,6 miliardi di dollari, con un PIPE (investimento privato in società quotate) la cui dimensione è di oltre 4 miliardi; se la fusione verrà approvata, Grab riceverà proventi liquidi per circa 4,5 miliardi di dollari e sarà quotata in Borsa sul NASDAQ con il ticker GRAB.

La transazione di Grab supererà il precedente record in termini di fusione SPAC stabilito a febbraio da Lucid Motors, la quale ha annunciato che si sarebbe quotata in Borsa tramite unione con Churchill Capital Corp IV (NYSE:CCIV). Il mese scorso Benzinga ha riferito che JPMorgan Chase & Co (NYSE:JPM) e Morgan Stanley (NYSE:MS) stavano guidando Grab nelle sue ambizioni di IPO e che avevano identificato potenziali SPAC per effettuare la fusione.

Perché è importante: Grab è stata fondata nel giugno del 2012 e ha una forza lavoro di 6.000 persone; oltre a offrire servizi di trasporto, l’azienda fornisce anche servizi di consegna di cibo e di pagamenti digitali tramite un’app mobile. L’azienda opera a Singapore, in Cambogia, Indonesia, Giappone, Malesia, Myanmar, Filippine, Thailandia e Vietnam.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Nell’annunciare la fusione, Grab e Altimeter hanno posto enfasi sulla presenza di una società del Sud-est asiatico nei mercati statunitensi.

“Siamo immensamente orgogliosi di rappresentare il Sud-est asiatico nei mercati quotati globali”, ha affermato Anthony Tan, Group CEO e co-fondatore di Grab. “Questa è una pietra miliare nel nostro viaggio per consentire a tutti l’accesso ai vantaggi dell’economia digitale”.

“In qualità di una delle società Internet più grandi e in più rapida crescita al mondo, Grab sta aprendo la strada al digitale per i 670 milioni di cittadini del Sud-est asiatico”, ha aggiunto Brad Gerstner, fondatore e CEO di Altimeter. “Siamo entusiasti del fatto che Grab abbia scelto Altimeter Capital Markets come partner per la quotazione in Borsa e siamo ancora più entusiasti di diventare proprietari considerevoli a lungo termine in questa società innovativa e orientata alla missione”.

Foto di Jon Russell/Flickr Creative Commons