Pre-market: futures USA misti, attesa utili Morgan Stanley

Un’occhiata ai mercati; si attendono anche le trimestrali di JPMorgan, PNC Financial e Bank of New York Mellon

Sedute USA

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi risultavano contrastati dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones ha fatto un balzo di oltre 300 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di Morgan Stanley (NYSE:MS), PNC Financial Services Group Inc (NYSE:PNC) e Bank of New York Mellon Corp (NYSE:BK).

I dati sull’avvio di nuove abitazioni e sulle concessioni edilizie negli Stati Uniti per il mese di marzo saranno pubblicati alle ore 8:30 ET, mentre l’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan per aprile verrà diffuso alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di Dallas, Robert Kaplan, interverrà nel corso della giornata.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 58 punti, attestandosi a 33.981, mentre quelli sull’S&P 500 hanno registrato un aumento di 3,75 punti a quota 4.166,25; i futures sul Nasdaq 100 sono saliti di 19,50 punti, a 13.994,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 31.495.920 contagi e circa 565.280 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 14.291.910 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 13.746.680 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,4% a 67,21 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,3% a 63,67 dollari al barile. Il report di Baker Hughes sul conteggio degli impianti nell’area nordamericana per la scorsa settimana sarà pubblicato alle 13:00 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i mercati europei hanno iniziato la sessione in territorio positivo: l’indice spagnolo Ibex saliva dello 0,9%, lo STOXX Europe 600 e l’indice francese CAC 40 erano entrambi in aumento dello 0,6%, il tedesco DAX 30 faceva segnare +1% e il FTSE 100 di Londra cresceva dello 0,7%. A marzo il tasso di inflazione dei prezzi al consumo nell’Eurozona è stato confermato all’1,3% su base annua, mentre a febbraio il surplus commerciale si è ridotto a 17,7 miliardi di euro dai 23,4 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso; sempre nel mese di febbraio, il surplus commerciale dell’Italia si è ridotto a 4,75 miliardi di euro da 5,98 miliardi registrati nello stesso periodo dell’anno precedente.

I listini asiatici hanno avuto una sessione positiva: l’indice giapponese Nikkei ha guadagnato lo 0,14%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare +0,81%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,61%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è cresciuto dello 0,1%, così come l’indiano BSE Sensex. A marzo il commercio al dettaglio in Cina è cresciuto del 34,2% su base annua e nello stesso mese la produzione industriale è salita del 14,1%, sempre su base annua; nel primo trimestre l’economia cinese è cresciuta del 18,3% su base annua.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Piper Sandler hanno alzato il rating del titolo Sunrun Inc. (NASDAQ:RUN) da Neutral a Overweight e hanno annunciato un target price di 77 dollari.

Negli scambi in pre-market le azioni Sunrun hanno registrato un aumento del 2,2% a 48,22 dollari.

Ultime notizie

  • PPG Industries, Inc. (NYSE:PPG) ha riportato risultati del primo trimestre migliori del previsto e ha pubblicato solide previsioni sugli utili per il secondo trimestre.
  • Maxeon Solar Technologies, Ltd. (NYSE:MAXN) ha prezzato la sua offerta pubblica di azioni ordinarie da 125 milioni di dollari a 18 dollari per azione.
  • Alcoa Corp (NYSE:AA) ha riportato risultati del primo trimestre superiori alle attese.
  • Rivian, la startup di veicoli elettrici sostenuta da Ford Motor Co (NYSE:F) e Amazon.com Inc (NASDAQ:AMZN), giovedì ha annunciato il lancio del suo programma aziendale di assicurazione per i clienti, mentre si avvicina il lancio del suo primo SUV elettrico e di un pick-up, previsti per quest’estate.