3 titoli di auto elettriche che potrebbero rimbalzare

Le azioni di Nio, Tesla e Nikola hanno raggiunto tutte e tre importanti livelli di supporto

3 titoli di auto elettriche che potrebbero rimbalzare

Le società di veicoli elettrici NIO Inc. (NYSE:NIO), Tesla, Inc. (NASDAQ:TSLA) e Nikola Corporation (NASDAQ:NKLA) scambiano tutte vicino al livello di supporto; tale aspetto indica che ci sono buone possibilità che questi titoli possano registrare un rally.

Il supporto costituisce una grossa concentrazione di acquirenti raccolti attorno allo stesso livello di prezzo. Ai livelli di supporto sussiste maggior domanda che offerta sul titolo; i venditori possono vendere tutto ciò di cui hanno bisogno senza timore di spingere il prezzo verso il basso.

Le tendenze al ribasso terminano quando raggiungono i livelli di supporto.

A volte i titoli registrano un rally dopo essere scesi fino alla linea di supporto. Ciò accade quando alcuni operatori di mercato decidono di pagare prezzi più alti: questi investitori pensano che i grandi acquirenti che hanno creato il supporto alla fine faranno salire il titolo e dunque vogliono anticiparli.

Nio ha mantenuto il supporto intorno al livello dei 35 dollari. Il titolo ha raggiunto questo livello anche all’inizio e alla metà di marzo; in entrambi i casi è seguito un piccolo rimbalzo e questo potrebbe accadere di nuovo.

Tesla ha mantenuto il supporto intorno al livello dei 700 dollari. C’è un supporto a 700 dollari perché questo era un livello di resistenza, e i livelli che prima costituivano resistenza possono trasformarsi in supporto.

Ciò accade perché molti degli investitori che hanno venduto le loro azioni a 700 dollari credono di aver commesso un errore quando, successivamente, le azioni sono salite; alcuni di questi investitori possono decidere di riacquistare le azioni, ma lo faranno solo se riescono ad averle allo stesso prezzo al quale le hanno vendute.

Di conseguenza, gli ordini di acquisto vengono inseriti a un livello che era stato una resistenza, il che creerà supporto: se ci sono abbastanza di questi ordini di acquisto, il livello si trasformerà in un livello di supporto. Questo è il caso.

Le azioni di Nikola hanno chiuso il cerchio.

Lo scorso aprile scambiavano intorno ai 10 dollari e a giugno erano salite a oltre 90; da allora, il titolo ha registrato una tendenza al ribasso e ora scambia di nuovo a 10 dollari.

C’è supporto a quota 10 dollari perché agli investitori piace inserire i loro ordini in numeri pari; dopo il netto calo, c’è la possibilità che le azioni mettano in scena un qualche tipo di rimbalzo.