Le trimestrali super non bastano: partenza debole per Wall Street

1' di lettura

Nonostante i profitti record delle Big Tech e gli ottimi dati macro, in avvio di seduta i listini americani non decollano

La settimana delle trimestrali record si chiude con una seduta debole, almeno in avvio, per Wall Street. I tre principali indici americani hanno aperto in ribasso dello 0,4%, con l’indice S&P 500 tornato sotto la quota record di 4.200 punti.

DATI MACRO POSITIVI

Non bastano neanche i nuovi dati economici positivi arrivati oggi – redditi personali (+21,1%) e delle spese per i consumi (+4,2%) a marzo, indice Pmi di Chicago ai massimi dal 1983 – per sostenere gli scambi. Oggi e’ l’ultimo giorno di contrattazioni di aprile, mese che vede il Nasdaq e lo S&P 500 in rialzo di oltre il 6% e il Dow Jones di poco più del 3%. Il petrolio Wti al Nymex e’ in calo del 2,15% a 63,61 dollari al barile dopo due giorni di rialzi superiori all’1,5%…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.