Pre-market: futures in rialzo, focus su utili General Motors

Un’occhiata ai mercati; si attendono anche i report trimestrali di Paypal ed Exelon

Sedute USA

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in rialzo dopo che nella sessione precedente l’indice Nasdaq ha perso oltre 260 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati sugli utili di General Motors Company (NYSE:GM), Paypal Holdings Inc (NASDAQ:PYPL) ed Exelon Corporation (NYSE:EXC).

Il report di ADP sull’occupazione negli Stati Uniti per il mese di aprile sarà pubblicato alle ore 8:15 ET; l’indice PMI dei servizi degli USA per aprile verrà comunicato alle 9:45 ET, mentre l’indice ISM dei servizi per lo stesso mese sarà pubblicato alle 10:00 ET. Il presidente della Federal Reserve di Chicago, Charles Evans, parlerà alle 9:30 ET, mentre il presidente della Federal Reserve di Boston, Eric Rosengren, interverrà alle 11:00 ET; la presidente della Federal Reserve di Cleveland, Loretta Mester, prenderà la parola alle 12:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones guadagnavano 93 punti, attestandosi a 34.113, mentre quelli sull’S&P 500 salivano di 15 punti a quota 4.173,25; i futures sul Nasdaq 100 crescevano di 65 punti, a 13.601.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 32.512.940 contagi e circa 578.500 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 20.664.970 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 14.856.880 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dell’1,2% a 69,73 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dell’1,2% a 66,45 dollari al barile. Martedì l’American Petroleum Institute ha comunicato che nella settimana terminata il 30 aprile le scorte di greggio degli Stati Uniti hanno registrato un calo di 7,7 milioni di barili. Il report settimanale dell’Energy Information Administration sulle scorte di petrolio degli USA verrà diffuso alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno aperto le contrattazioni al rialzo: l’indice spagnolo Ibex saliva dell’1,2%, lo STOXX Europe 600 guadagnava l’1,3%, l’indice francese CAC 40 era in aumento dell’1%, il FTSE 100 di Londra guadagnava l’1,2% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare +1,3%. A marzo i prezzi alla produzione dell’Eurozona sono cresciuti dell’1,1%, dopo un aumento dello 0,5% nel mese precedente. Ad aprile l’indice PMI composito IHS Markit dell’Eurozona è salito a 53,8 da una lettura preliminare di 53,7; sempre ad aprile, l’indice PMI composito della Francia è stato rivisto al ribasso a 51,6 da una lettura preliminare di 51,7, mentre l’indice PMI composito della Germania è scivolato a 55,8 da un livello preliminare di 56.

I mercati asiatici hanno terminato le contrattazioni per lo più in verde oggi: l’indice Hang Seng di Hong Kong ha ceduto lo 0,49%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è cresciuto dello 0,4% e l’indiano BSE Sensex ha osservato una flessione dell’1%. Ad aprile l’indice PMI di IHS Markit dei servizi indiano è scivolato a 54 da 54,6 del mese precedente, mentre l’indice PMI dei servizi dell’Australia è balzato a 58,8 contro 55,5 del mese precedente.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Needham hanno mantenuto sul titolo Commvault Systems, Inc. (NASDAQ:CVLT) la valutazione Buy e hanno alzato il target price da 76 a 82 dollari.

Martedì le azioni di CommVault sono salite del 4% chiudendo a 71,27 dollari.

Ultime notizie

  • T-Mobile Us Inc (NASDAQ:TMUS) ha riportato risultati del primo trimestre superiori alle attese e ha anche alzato la guidance per l’anno fiscale 2021.
  • United Therapeutics Corporation (NASDAQ:UTHR) ha riportato risultati migliori del primo trimestre migliori del previsto.
  • Activision Blizzard, Inc. (NASDAQ:ATVI) ha registrato ricavi positivi per il primo trimestre e ha anche migliorato le previsioni sui ricavi rettificati per l’intero anno.
  • Lumber Liquidators Holdings, Inc. (NYSE:LL) ha registrato utili ottimistici per il primo trimestre, mentre le vendite hanno mancato le aspettative degli analisti.

Nessun Articolo da visualizzare