Nio ufficializza il suo ingresso nel mercato norvegese

L’azienda ha pubblicato i dettagli sul team locale, le infrastrutture, i servizi e i modelli auto

Nio ufficializza il suo ingresso nel mercato norvegese

Giovedì Nio, Inc. (NYSE:NIO), in occasione di una conferenza stampa in diretta streaming, ha svelato il suo ambizioso piano per l’ingresso nel mercato norvegese dei veicoli elettrici, la sua prima incursione all’estero.

La conferenza stampa è iniziata con le presentazioni dei dipendenti locali di Nio in Norvegia, seguita da un saluto formale da parte di Marius Hayler, direttore generale Nio in Norvegia.

William Li, fondatore, presidente e amministratore delegato della società, si è unito alla conferenza stampa dallo Shanghai Design Center di Nio, illustrando la fondazione dell’azienda produttrice di veicoli elettrici e le successive tappe; Nio ha 9.000 dipendenti in oltre 40 Paesi, ha affermato Li.

Perché la Norvegia come primo mercato internazionale? Sin dall’inizio la visione di Nio era quella di diventare un marchio globale che fornisse prodotti e servizi premium agli utenti di tutto il mondo, ha rivelato Li; essendo il Paese più favorevole ai veicoli elettrici, la Norvegia ha una cultura di amore per la natura e per l’innovazione che per molti versi è in sintonia con la visione di Nio, ha aggiunto il CEO della casa automobilistica.

Nio ha iniziato i preparativi per la sua incursione in Norvegia nel 2018, quando il re della Norvegia ha visitato la Cina e ha comunicato la determinazione del Paese di raggiungere uno sviluppo sostenibile.

Arriva Hayler: Hayler, un veterano dell’industria automobilistica, si è unito a Nio nel mese di marzo. Il nuovo direttore generale dell’azienda ha affermato che la sua decisione di entrare in Nio si è basata sulla convinzione che la Norvegia fosse pronta per un nuovo passo nella rivoluzione dei veicoli elettrici; i norvegesi preferiscono veicoli che rappresentino un futuro sostenibile e che abbiano un bel look, ha aggiunto Hayler.

Hayler, inoltre, ha elogiato Nio per aver fornito un’esperienza cliente oltre le aspettative, rendendo le auto una scelta naturale per tutti.

“La nostra visione è quella di portare questa insuperabile esperienza di possesso di auto in Norvegia”, ha detto Hayler.

Il team Nio in Norvegia: il direttore generale di Nio ha dichiarato che attualmente l’azienda ha assunto 15 persone in Norvegia; si prevede che la forza lavorò aumenterà a 50 dipendenti entro la fine dell’anno.

Preparativi e progressi in Norvegia: Hayler ha introdotto la prima Nio House nel centro di Oslo, uno showroom con una superficie di 2.150 metri quadrati che probabilmente verrà aperto a settembre.

Entro il 2022 la società prevede di aprire Nio Spaces a Bergen, Stavanger, Trondheim e Kristiansand.

La società porterà l’infrastruttura di ricarica Nio Power in Norvegia, tra cui caricatori domestici da 7 chilowattora (kWh), supercharger da 180 kWh e l’esclusiva Power Swapping Station; entro la fine di quest’anno Nio spera di avere quattro stazioni di scambio batterie all’interno e intorno alla regione di Oslo. Le strutture di scambio saranno installate a Bergen, Stavanger, Trondheim e Kristiansand entro il 2022 e saranno poi estese ad altre regioni della Norvegia.

Nio Power Norway diventerà operativa a settembre.

L’azienda ha allestito a Oslo un centro di servizi e consegne Nio da 1.800 metri quadrati che aprirà entro settembre; successivamente, l’azienda prevede di lanciare il suo servizio di telefonia mobile.

La casa automobilistica ha affermato che a luglio lancerà l’app europea di Nio.

L’azienda, inoltre, sta guardando avanti al debutto del suo marchio di lifestyle, NIO Life, nel Paese scandinavo.

Modelli per la Norvegia: la Nio ES8 sarà il primo modello a essere consegnato in Norvegia; il veicolo proverrà dalla base manifatturiera avanzata di Hefei. Nio ha riferito di aver ottimizzato il modello, in particolare la struttura della carrozzeria e la porta di ricarica, allo scopo di adattarlo alle condizioni di guida europee; le spedizioni di ES8 in Norvegia inizieranno a giugno.

Nel 2022 Nio lancerà nel Paese la nuova berlina ET7.

L’azienda, infine, ha annunciato il progetto ‘Nio Norway User Advisory Board’: i norvegesi che credono in Nio saranno invitati a far parte di questa iniziativa e avranno il compito di offrire consulenza, fra gli altri, su prodotti locali, esperienza, qualità del servizio, rete elettrica e funzionamento di Nio House.

“Il piano è quello di co-creare una migliore community di utenti locali – per i norvegesi, dai norvegesi”, ha detto Hayler.

Movimento dei prezzi: all’ultimo controllo. nella sessione pre-market di giovedì, le azioni di Nio erano in aumento dello 0,77% a 38 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare