Square batte stime 1° trimestre, ricavi da Bitcoin +1100%

Square supera le attese, i risultati positivi sono guidati da un’impennata del 1100% nei ricavi da Bitcoin

Square batte stime 1° trimestre, ricavi da Bitcoin +1100%
2' di lettura

Nel primo trimestre del 2021 la Cash App di Square Inc (NYSE:SQ) ha generato 11 volte più ricavi da Bitcoin (BTC) rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Cosa è successo: il fatturato da BTC di Cash App è stato pari a 3,5 miliardi di dollari e l’utile lordo è ammontato a 75 milioni, entrambi cresciuti di 11 volte su base annua nel primo trimestre del 2021.

Nel primo trimestre del 2020, i ricavi da BTC erano stati di 306 milioni di dollari e l’utile lordo era stato pari a 7 milioni; in termini di guadagno percentuale, i ricavi e gli utili da BTC sono aumentati rispettivamente del 1.047% e del 971,4%.

Nel primo trimestre di quest’anno, BTC è salito del 103,21%; al momento della pubblicazione, la criptovaluta era in calo giornaliero dello 0,93% a 56.343,66 dollari.

“I ricavi e l’utile lordo da Bitcoin hanno beneficiato di un aumento su base annua del prezzo di Bitcoin, gli indirizzi attivi di Bitcoin e della crescita della domanda dei clienti”, ha dichiarato Square nella lettera rivolta agli azionisti.

“Riconosciamo che il fatturato da Bitcoin può fluttuare a causa dei cambiamenti nella domanda dei clienti o del prezzo di mercato di Bitcoin”.

Giovedì le azioni Square hanno guadagnato il 2,16% a 228,80 dollari nelle contrattazioni after-hours dopo aver chiuso la sessione regolare in ribasso del 3,41% a 223,96 dollari.

Perché è importante: la Cash App della società di Jack Dorsey ha generato ricavi per 4,04 miliardi di dollari e un profitto lordo di 495 milioni, con un incremento rispettivamente del 666% e del 171% su base annua.

Durante il trimestre i ricavi di Cash App, escludendo quelli da BTC, sono stati pari a 529 milioni di dollari, in aumento del 139% su base annua.

L’utile per azione di Square è spiccato del 950% su base annua a 0,17 dollari, battendo le stime degli analisti (0,16 dollari).

I ricavi netti totali del trimestre hanno mostrato un aumento del 266,18% su base annua a 5,06 miliardi di dollari, superando le stime degli analisti che si attestavano a 3,33 miliardi.

A febbraio Square ha acquistato BTC per un valore di 170 milioni di dollari; ad ottobre dell’anno scorso la società aveva acquistato altri 50 milioni di dollari in Bitcoin.

Nel primo trimestre, inoltre, Square ha registrato oneri di svalutazione pari a 19,9 milioni di dollari a causa del calo del prezzo di mercato di BTC al di sotto del valore contabile durante il periodo considerato.

La società ha comunicato che, alla fine del trimestre, il valore dell’investimento di Square in BTC era di 472 milioni di dollari, ovvero 271,9 milioni in più rispetto al suo valore contabile di 200,1 milioni di dollari.

Nessun Articolo da visualizzare