Le Borse europee provano a superare le paure per l’aumento dell’inflazione

1' di lettura

Avvio intorno alla parità per Piazza Affari in attesa del dato sull’inflazione americana di aprile. Dalla Fed continuano ad arrivare rassicurazioni sul mantenimento della politica monetaria accomodante

Partenza sopra lo zero, e già questa è una notizia dopo i ribassi dei giorni scorsi, per le Borse europee. In avvio di seduta Piazza Affari si porta fino a +0,2% e prova faticosamente a rimanere in verde. Avvio col segno più anche per Londra (+0,3%) mentre Il Dax di Francoforte rimane intorno alla parità.

NODO INFLAZIONE

A tenere banco sui mercati sono ancora i timori per la crescita dell’inflazione, che potrebbe indurre le banche centrali a rivedere le politiche monetarie ultra-accomodanti. Finora le rassicurazioni dei diretti interessati – Federal Reserve e Banca Centrale Europea – sono servite a poco e gli investitori non sono certi che i prossimi aumenti dell’inflazione vengano tollerati come annunciato. Per questo assume una rilevanza primaria il dato sull’inflazione americana di aprile che verrà pubblicato oggi alle 14,30. Secondo le attese l’inflazione dovrebbe salire dello 0,2% su base mensile e del 3,6% su base annua, l’incremento più forte da settembre 2011…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.