GSK-Medicago, risultati positivi dal candidato anti-Covid

Il vaccino sperimentale di GSK e Medicago ha mostrato una forte risposta immunitaria contro il SARS-CoV-2

GSK-Medicago, risultati positivi dal candidato anti-Covid
1' di lettura
  • I risultati provvisori della sperimentazione di fase 2 del candidato vaccino anti-Covid di GlaxoSmithKline plc (NYSE:GSK) e del suo partner di collaborazione Medicago Inc hanno mostrato livelli protettivi di anticorpi dieci volte superiori rispetto ai pazienti che si sono ripresi dalla malattia.
  • Il vaccino ha generato risposte immunitarie simili in tutti i gruppi di età senza gravi eventi di sicurezza nella sperimentazione intermedia.
  • Il candidato vaccino di Medicago con l’adiuvante pandemico di GSK ha mostrato un profilo di sicurezza accettabile e gli eventi avversi sono stati principalmente di natura lieve o moderata e di durata transitoria.
  • La parte di Fase 3 dei test clinici, iniziata a marzo di quest’anno, sta valutando l’efficacia e la sicurezza della formulazione CoVLP, rispetto al placebo, in un gruppo composto da un massimo di 30.000 partecipanti.
  • Secondo Nathalie Charland, senior director di affari scientifici e medici di Medicago, quest’estate le due società mirano a raccogliere i dati di efficacia e a richiedere l’approvazione del vaccino entro la fine dell’anno, riferisce Bloomberg.
  • Ieri GSK e Sanofi SA (NASDAQ:SNY) hanno riportato “forti risposte immunitarie” nei test preliminari del loro vaccino anti-Covid.
  • Movimento dei prezzi: all’ultimo controllo, nella sessione pre-market di martedì, le azioni GSK erano in calo dello 0,6% a 39,36 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare