Fundstrat: BTC a $100.000 entro fine anno ancora possibile

Questa è l’opinione di Tom Lee, socio dirigente e responsabile ricerca della società di consulenza finanziaria  

Fundstrat: BTC a $100.000 entro fine anno ancora possibile
1' di lettura

L’ipervolatilità nelle criptovalute crea opportunità e ricompense, come affermato lunedì da Tom Lee di Fundstrat al programma ‘TechCheck’, in onda sulla CNBC.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La volatilità di Bitcoin (CRYPTO:BTC) è un elemento sistemico della rete stessa, ha affermato Lee.

L’analista ha spiegato che gran parte della recente volatilità proveniva dai trader istituzionali sul lato short del trade di Bitcoin: Lee ritiene che molti di quei trader abbiano coperto le loro posizioni corte, il che spiega il rapido rialzo di Bitcoin questa settimana.

Cosa è successo: di recente il settore delle criptovalute ha subito un’estrema volatilità, con Bitcoin e altre note valute digitali che hanno perso oltre il 50% dai massimi storici prima di rimbalzare.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Sebbene il denaro digitale sia un concetto nuovo, l’idea è logica in un’economia digitale, ha affermato Lee.

L’esperto di Fundstrat crede che Bitcoin potrebbe ancora riuscire a raggiungere i 100.000 dollari entro la fine di quest’anno.

Movimento dei prezzi: sebbene Bitcoin sia sceso drasticamente dai suoi massimi recenti, la criptovaluta è ancora in rialzo del 30,15% da inizio anno.

Lunedì, all’ultimo controllo, BTC guadagnava il 15,32% a 39.017,78 dollari.

Foto di Pete Linforth da Pixabay