Nio vs. XPeng, un confronto sulle consegne di maggio

Analizziamo i dati delle due case automoblistiche cinesi di auto elettriche   

Nio vs. XPeng, un confronto sulle consegne di maggio
3' di lettura

I produttori cinesi di veicoli elettrici NIO Inc. (NYSE:NIO) e XPeng. (NYSE:XPEV) hanno riportato un robusto aumento su base annua delle consegne per il mese di maggio. Nio ha segnalato che la carenza di chip e i problemi logistici hanno penalizzato la sua performance mensile, pur avendo espresso fiducia per una ripresa a giugno; XPeng ha dichiarato che il dato sulle consegne auto è stato una boccata d’ossigeno grazie al software aggiornato per la guida autonoma e al lancio di nuove varianti dei modelli esistenti.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Nio, carenza chip e adeguamenti logistici danneggiano le consegne: a maggio Nio ha riportato consegne di 6.711 veicoli, pari a un aumento del 95,3% su base annua ma in diminuzione del 5,5% rispetto ai 7.102 veicoli consegnati ad aprile.

Le consegne di maggio hanno riguardato 1.412 ES8, 3.071 ES6 e 2.282 EC6; le consegne complessive a maggio 2021 ammontano a 109.514 veicoli.

Nio ha affermato che le performance di maggio sono state impattate per diversi giorni a causa della carenza di semiconduttori e di alcuni adeguamenti logistici; il suo attuale piano di produzione e consegna, comunque, contribuirà ad accelerare le consegne di giugno al fine di compensare i ritardi di maggio, ha comunicato la società.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Nio ha ribadito la sua guidance sulle consegne per il secondo trimestre a 21.000-22.000 veicoli. Per riuscire a soddisfare la fascia alta della guidance, Nio potrebbe dover consegnare 8.178 veicoli a giugno: questo implica che l’azienda deve battere il precedente record mensile stabilito a gennaio, quando ha consegnato 7.225 veicoli.

XPeng, terzo miglior dato sulle consegne mensili: XPeng ha affermato che le consegne a maggio sono cresciute del 483% su base annua a 5.686 veicoli, mentre su base mensile hanno fatto segnare un +10,5%.

La cifra di maggio costituisce il terzo miglior dato totale su base mensile dopo le 6.015 consegne di gennaio e le 5.700 di dicembre, con XPeng che ha consegnato la cifra record di 3.797 berline P7 e 1.899 SUV G3.

L’azienda ha attribuito la solida diffusione del modello P7 all’interesse da parte dei clienti per le funzionalità smart. Quest’anno l’azienda ha lanciato le soluzioni per autostrada XPILOT 3.0 e Navigated Guided Pilot e ha generato ricavi ricorrenti dal suo software proprietario XPILOT.

“Anche il lancio della P7 Wing edition e delle G3 e P7 alimentate a batteria al litio-ferro-fosfato (LFP) hanno contribuito ai buoni risultati di consegne fino ad oggi”, ha dichiarato XPeng.

Nel rapporto sugli utili del primo trimestre diffuso a maggio, XPeng ha affermato di prevedere per il secondo trimestre consegne comprese fra 15.500 e 16.000 veicoli; per raggiungere la fascia più alta della guidance, l’azienda deve consegnare 4.985 veicoli a giugno.

Movimento dei prezzi: nella sessione pre-market di martedì le azioni Nio erano in rialzo del 2,93% a 39,75 dollari, poiché il mercato (che opera su base previsionale) ha iniziato a scontare le prospettive positive del produttore di veicoli elettrici; XPeng era in rialzo del 4,98% a 33,73 dollari.

Link correlato: Nio e Xpeng, analista rialzista dopo i risultati del 1° trimestre

Foto per gentile concessione di Xpeng