AMC supera valutazione GameStop dopo rally mercoledì

Nella sessione regolare di ieri il titolo ha guadagnato oltre il 95%; anche gli altri titoli “stonks” hanno registrato forti aumenti

AMC supera valutazione GameStop dopo rally mercoledì
2' di lettura

AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE:AMC) ha superato in termini di valutazione GameStop Corporation (NYSE:GME) – da lungo tempo il titolo preferito da WallStreetBets – dopo che mercoledì le sue azioni sono spiccate di oltre il 95%.

Cosa è successo: mercoledì l’interesse degli investitori al dettaglio ha portato a un’impennata di molti dei cosiddetti “stonks”; AMC ha guadagnato il 95,22% nella sessione regolare a 62,55 dollari e un ulteriore 8,71% nella sessione after-hours a 68 dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Nella sessione regolare le azioni di GameStop sono cresciute del 13,34% a 282,24 dollari.

AMC ora gode di una capitalizzazione di mercato di 28,17 miliardi di dollari, superiore alla market cap di GameStop (19,97 miliardi), titolo che all’inizio dell’anno ha subito uno short squeeze dagli investitori retail.

AMC ha superato GameStop in termini di capitalizzazione di mercato in appena un giorno; alla chiusura di martedì, GameStop aveva una market cap di 17,62 miliardi di dollari e AMC di 14,43 miliardi.

La capitalizzazione di mercato di AMC è aumentata del 95,22% tra martedì e mercoledì, mentre nello stesso lasso di tempo GameStop ha visto la sua valutazione crescere del 13,34%.

Perché è importante: dall’inizio dell’anno le azioni GameStop hanno guadagnato il 1.398,1%, mentre nello stesso lasso di tempo le azioni di AMC hanno reso il 2.850,5%, cioè più del doppio.

I trader e alcuni analisti sell-side ritengono che il ritorno degli spettatori nei cinema e il pagamento dei propri debiti consentirà ad AMC di riemergere dal periodo difficile causato dalla pandemia di COVID-19.

Martedì AMC ha dichiarato di aver raccolto 230,5 milioni di dollari in nuove azioni da Mudrick Capital tramite collocamento privato, anche se poco dopo la pubblicazione della notizia Mudrick avrebbe venduto interamente la propria quota; l’hedge fund ha basato la sua decisione sul fatto che le azioni fossero “sopravvalutate”.

Mercoledì hanno fatto un balzo anche altre azioni popolari fra gli investitori al dettaglio: Nokia Oyj (NYSE:NOK) ha chiuso la sessione regolare con un guadagno del 5,01% a 5,45 dollari; nella sessione after-hours le azioni della società sono salite del 2,39% a 5,58 dollari.

Nella sessione regolare di mercoledì Blackberry Ltd (NYSE:BB) ha avuto un’impennata del 31,92% a 15,25 dollari; in after-market le azioni Blackberry hanno guadagnato un altro 3,02% a 15,71 dollari.

La rinascita degli stonks guidata da AMC ha segnato anche il ritorno su Twitter di Keith Partick Gill, meglio conosciuto come Roaring Kitty; martedì l’investitore al dettaglio ha pubblicato diversi meme in una maniera simile a quella del fondatore di Chewy Inc (NYSE:CHWY) Ryan Cohen.