Gli analisti temono un nuovo crollo del Bitcoin

Gli analisti temono un nuovo crollo del Bitcoin
1' di lettura

Il valore della criptovaluta è sceso verso i 30mila dollari dopo il picco di 65mila, ma secondo alcuni esperti la pressione sul Bitcoin potrebbe ancora aumentare

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Il Bitcoin continua a muoversi sulle montagne russe. Nonostante la pressione arrivata da diverse notizie poco confortanti, il valore della principale criptovaluta è tornato a salire a 36mila dollari grazie a un rialzo del 7%. Tuttavia, il picco dei 65mila dollari raggiunto ad aprile sembra molto lontano, e diversi analisti prevedono un altro possibile crollo di circa il 40%.

RISCHIO 20MILA DOLLARI

Secondo alcuni esperti, per il Bitcoin sarà cruciale non scendere sotto i 30mila dollari nei prossimi giorni. Se ciò dovesse accadere, potrebbe aprirsi la strada verso la quotazione di 20mila dollari. Un evento che, per chi investe in Bitcoin, ricorderebbe molto da vicino il crash delle criptovalute del 2007. La volatilità è la caratteristica principale delle criptovalute, e i movimenti delle ultime settimane sono la prova di questo assunto…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.