AMC Entertainment, S&P alza il rating del credito

Ecco tutto quel che devono sapere gli investitori

AMC Entertainment, S&P alza il rating del credito
1' di lettura

Venerdì le azioni di AMC Entertainment Holdings, Inc. (NYSE:AMC) hanno osservato un avanzamento, invertendo alcune delle perdite registrate nelle due sessioni precedenti.

Cosa è successo Il rating del credito di AMC ha ricevuto un upgrade di due posizioni da S&P Global Ratings, sulla base dell’opinione che adesso si vede “un percorso verso una struttura patrimoniale sostenibile”.

Questa, secondo S&P, è una possibilità reale qualora la catena di cinema impiegasse con prudenza il capitale recentemente raccolto per estinguere la propria posizione debitoria e rifinanziare il costoso debito emesso durante la pandemia; l’azienda potrebbe anche ricevere supporto da una maggiore affluenza presso le sue sale.

Il rating è stato innalzato da CCC- a CCC+.

Malgrado il recente upgrade, il rating del debito di AMC è ancora in territorio junk bond (obbligazioni spazzatura), il ché suggerisce che al momento non si tratta di un buon investimento.

S&P, inoltre, ha lasciato aperta la possibilità di ulteriori innalzamenti di rating nel caso in cui si materializzassero i progressi previsti.

Perché è importante Il miglioramento del credit rating consente alle aziende di raccogliere fondi a condizioni più favorevoli.

Le azioni di AMC, che quest’anno hanno registrato un’alta volatilità a causa dello smanioso interesse degli investitori retail, all’inizio di giugno sono spiccate fino al massimo storico di 72,62 dollari; da allora le azioni sono scese notevolmente rispetto a quel livello.

All’ultimo controllo, le azioni AMC erano in aumento dello 0,4% a 42,98 dollari.

Foto gentilmente concessa da AMC