Cofondatore Coinbase: 90% NFT senza valore fra 5 anni

Questa è la previsione di Fred Ehrsam, co-fondatore di Coinbase

Cofondatore Coinbase: 90% NFT senza valore fra 5 anni
1' di lettura

Cosa è successo

Fred Ehrsam, cofondatore dell’exchange di criptovalute Coinbase Global Inc (NASDAQ:COIN), ritiene che l’era dei token non fungibili (NFT) avrà vita breve.

In una recente intervista con Bloomberg, Ehrsam ha dichiarato: “Mi spingo fino a dire che probabilmente il 90% degli NFT prodotti avrà poco o nessun valore nel giro di tre-cinque anni; comunque si poteva dire la stessa cosa anche delle prime società Internet alla fine degli anni ’90”.

Ehrsam però ritiene che la tecnologia alla base degli NFT abbia ancora un valore incredibilmente alto.

Ritiene infatti che sia inevitabile che con l’introduzione di nuove tecnologie la gente “proverà un sacco di cose”, la maggior parte delle quali non funzionerà in un primo momento.

“La tecnologia stessa è davvero importante e davvero preziosa nel lungo periodo, e ci saranno alcune cose che finiranno per essere elementi costitutivi fondamentali che conteranno davvero”, ha proseguito il cofondatore di Coinbase.

Nella stessa intervista Ehrsam ha affermato anche che la criptovaluta meme Dogecoin (CRYPTO:DOGE) non dovrebbe essere liquidata così in fretta.

“Se le criptovalute ci hanno insegnato qualcosa, è quella di non ignorare mai un buon meme che in seguito potrebbe manifestarsi sotto forma di progressi più concreti”.

Ehrsam, che ha fondato Coinbase con Brian Armstrong nel 2012, ha lasciato l’azienda nel 2017 per fondare la società di investimenti in criptovalute Paradigm.

La società ha guidato round di investimenti in diverse società di criptovalute, tra cui BlockFi, Chainalysis e Diem – la criptovaluta in arrivo di Facebook, Inc (NASDAQ:FB).

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, Bitcoin – la principale criptovaluta al mondo – era in calo giornaliero del 3,70% a 37.880 dollari.