Piazza Affari punta sul vino, +15% per Italian Wine Brands

1' di lettura

L’acquisizione di Enoitalia fa volare il titolo Iwb in Borsa e dà vita al primo gruppo italiano nel settore della produzione, vendita e distribuzione di vini di qualità

In una giornata poco mossa, a Piazza Affari brilla il titolo Italian Wine Brands, quotato sull’Aim, che arriva a guadagnare oltre il 15%. Il valore delle azioni del gruppo attivo nella produzione, distribuzione e vendita di vini italiani di qualità è arrivato a superare i 36 euro, con rialzi compresi tra il 10% e il 15%.

L’ACQUISIZIONE DI ENOITALIA

Un rialzo poderoso, dettato dall’acquisizione del 100% di Enoitalia, uno dei principali produttori vinicoli italiani. L’operazione è stata promossa da analisti e investitori, come dimostra l’andamento del titolo in Borsa. Grazie a questa acquisizione Italian Wine Brands diventa il primo player privato del settore, con prospettive concrete di passare dall’Aim al segmento Star di Borsa Italiana in virtù di ricavi aggregati di 405,1 milioni di euro e un Ebitda (margine operativo lordo) di 42,7 milioni di euro…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.