Tesla, la Model S Plaid ricarica quasi 1.000 miglia all’ora

Tesla vanta più di 25.000 Supercharger in tutto il mondo che consentono velocità di ricarica elevatissime

Tesla, la Model S Plaid ricarica quasi 1.000 miglia all’ora
2' di lettura

Uno dei maggiori vantaggi di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) è la rete di Supercharger: l’azienda ha oltre 25.000 Supercharger in tutto il mondo che consentono velocità di ricarica estremamente elevate esclusivamente per i veicoli elettrici Tesla.

Ciò consente ai proprietari di auto elettriche di effettuare viaggi a lunga distanza paragonabili a un’auto a benzina.

Il nuovo veicolo di Tesla, la Plaid Model S, sta impressionando molti grazie alla sua velocità elevata e agli interni silenziosi, ma sembra che abbia anche migliorato la velocità di ricarica rispetto al suo predecessore.

Uno dei pochi proprietari di una Model S aggiornata ha pubblicato una foto della sua automobile in carica presso una delle stazioni Supercharger di Tesla: lo schermo mostra l’auto al 34% di carica della batteria e l’attuale tasso di aumento è di 998 miglia di autonomia aggiunte all’ora; la velocità di ricarica, inoltre, è di 246 kW rispetto alla velocità massima di Tesla di 250 kW, una velocità che colloca Tesla tra i veicoli elettrici che si ricaricano più velocemente tra quelli disponibili.

Man mano che un veicolo elettrico viene ricaricato e la sua batteria diventa più carica, la velocità di ricarica rallenta; dunque, sebbene la velocità di carica mostrata nell’immagine non verrà mantenuta per l’intera durata della ricarica, i 246 kW con uno stato di carica del 34% rappresentano un grande miglioramento della velocità di ricarica.

La vecchia Tesla Model S 90D avrebbe una velocità di ricarica più vicina ai 110 kW a circa il 34%, meno della metà della velocità della Model S rinnovata.

Secondo quanto pubblicizzato da Tesla, la Model S può raggiungere le 187 miglia di autonomia con soli 15 minuti di ricarica presso un Supercharger; in combinazione con la normale ricarica notturna domestica del veicolo, i proprietari di Model S non avranno problemi ad avere un’autonomia sufficiente per le loro attività quotidiane.

Foto di un Tesla Supercharger per gentile concessione di Tesla