Il Fisco chiede la lista degli italiani con conti a Dubai

1' di lettura

L’Italia chiede alla Germania i dati dei cittadini presenti nei file fiscali degli Emirati Arabi per arginare il fenomeno dei paradisi fiscali

Il 16 giugno Berlino ha annunciato l’acquisto di file contenenti i dati di milioni di persone con conti ed attività finanziarie a Dubai. Adesso l’Italia potrebbe ottenere quelli dei suoi cittadini proprio dalla Germania in base alle regole di cooperazione tra amministrazioni e di interscambio dei dati fiscali.

LOTTA CONGIUNTA

“Dobbiamo acquisire velocemente i dati degli italiani che hanno trasferito fondi in altri Paesi. In questo senso – ha dichiarato il viceministro all’Economia Laura Castelli – mi sono attivata con gli Uffici perché c’è una dimensione estera su cui è necessario rafforzare tutte le azioni utili ad arginare il fenomeno dei paradisi fiscali”. Già da molti anni la lotta all’evasione è obiettivo dei governi che si  sono succeduti in Italia, un impegno che si è fatto sempre più intenso grazie anche alla digitalizzazione del settore bancario e dei pagamenti. La cooperazione internazionale permetterà in tal senso di scovare chi si è rifugiato nei paradisi fiscali eludendo i controlli dell’Agenzia delle Entrate…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.