DNB Asset Management, quali titoli ha comprato nel 2° trimestre?

Il maggior gruppo di servizi finanziari della Norvegia ha accumulato azioni Apple, Tesla e Nio, oltre ad aver aperto nuove posizioni su Palantir e Li Auto

DNB Asset Management, quali titoli ha comprato nel 2° trimestre?
2' di lettura

DNB Asset Management, divisione del più grande gruppo finanziario norvegese, DNB Bank ASA (OTC:DNBBY), nel secondo trimestre ha incrementato la propria posizione su Apple Inc. (NASDAQ:AAPL), Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) e Nio Inc. (NYSE:NIO); la società, inoltre, ha avviato nuove partecipazioni su Palantir Technologies Inc. (NYSE:PLTR) e Li Auto Inc. (NASDAQ:LI).

Cosa è successo

Attraverso un documento normativo, DNB Asset Management ha dichiarato di aver aumentato la sua partecipazione in Apple a 3,86 milioni di azioni acquisendo 423.239 azioni del colosso tech e di aver anche incrementato la partecipazione in Tesla a 834.038 azioni acquistando altre 713.216 azioni del produttore californiano di veicoli elettrici.

La società norvegese, inoltre, ha acquistato altre 582.664 azioni di Nio, chiudendo il trimestre con 618.585 azioni del produttore cinese di auto elettriche.

Il gruppo di asset management ha poi aumentato la sua partecipazione nel produttore di celle a combustibile a idrogeno Plug Power Inc. (NASDAQ:PLUG) a 435.885 azioni acquistando altre 348.088 azioni e ha incrementato la propria quota nella società di gas naturale rinnovabile Clean Energy Fuels Corp. (NASDAQ:CLNE) a 737.459 azioni con l’acquisto di altre 40.344 azioni.

DNB Asset Management, inoltre, ha avviato partecipazioni nella società software Palantir Technologies e nel produttore cinese di veicoli elettrici Li Auto acquistando rispettivamente 49.559 e 14.299 azioni delle due società.

Nel frattempo, il gruppo norvegese ha ridotto di quasi la metà la sua partecipazione in Intel Corp. (NASDAQ:INTC) a 809.214 azioni; ha anche ridotto la propria quota in Facebook Inc. (NASDAQ:FB) a 2,2 milioni di azioni vendendo 916.874 azioni e ha ceduto 8.939 azioni di Square Inc. (NYSE:SQ), azienda guidata da Jack Dorsey, per una quota finale di 51.953 azioni.

Leggi anche: Virgin Galactic, interesse retail ai massimi su WSB

Perché è importante

Aziende come Apple, Nio, Palantir Technologies e Clean Energy stanno riscontrando un crescente interesse da parte degli investitori al dettaglio; l’interesse su Apple è legato alle voci di corridoio secondo cui la nuova serie di iPhone resta sulla buona strada per il lancio a settembre.

Nel frattempo, negli ultimi giorni le azioni di Nio e di altri titoli cinesi quotati negli Stati Uniti stanno registrando una certa debolezza a seguito del giro di vite deciso dal governo di Pechino nei confronti dell’azienda cinese di ride-hailing DiDi Global Inc. (NYSE:DIDI).

Alla fine di giugno Intel ha dichiarato che posticiperà la produzione di uno dei suoi nuovi chip, denominato Sapphire Rapids, al primo trimestre del 2022.

Movimento dei prezzi

Le azioni Apple hanno chiuso la sessione regolare di venerdì in rialzo dell’1,3% a 145,11 dollari; le azioni Tesla hanno chiuso in aumento dello 0,6% a 656,95 dollari.