Moderna estende rally dopo accordo di fornitura in Giappone

Le azioni della biotech continuano a salire dopo l’accordo di espansione delle forniture di vaccini anti-Covid raggiunto col governo giapponese

Moderna estende rally dopo accordo di fornitura in Giappone
1' di lettura

Le azioni di Moderna, Inc. (NASDAQ:MRNA) sembrano andare sempre più rafforzandosi e il movimento dei prezzi nella sessione pre-market di martedì indica un’apertura positiva per la quinta sessione consecutiva.

Cosa è successo

Moderna, azienda con sede a Cambridge (Massachusetts), ha dichiarato che il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare del Giappone e il suo partner giapponese Takeda Pharmaceutical Company Limited (NYSE:TAK) hanno concordato di acquistare 50 milioni di dosi aggiuntive del vaccino anti-Covid della biotech statunitense e del suo candidato vaccino aggiornato per la dose di richiamo, previa autorizzazione di quest’ultimo.

Le consegne dovrebbero iniziare l’anno prossimo, ha affermato Moderna.

Il nuovo accordo si aggiunge al precedente contratto per la fornitura di 50 milioni di dosi nel 2021.

Moderna si assumerà la responsabilità della produzione e della fornitura, mentre Takeda e il governo giapponese si occuperanno delle attività di importazione, regolamentazione locale, sviluppo e distribuzione in Giappone.

Perché è importante

Per quest’anno Moderna ha in essere accordi di acquisto anticipato per la consegna di 19,2 miliardi di dollari in dosi di vaccino.

Il vaccino contro il COVID-19 è il primo prodotto commerciale dell’azienda.

Con diverse varianti che emergono in molte parti del mondo, è probabile che la diffusione del vaccino continuerà a essere consistente. Inoltre il farmaco mostra un’opportunità potenziale nell’attuale contesto endemico: tutti elementi di buon auspicio per Moderna.

In pre-market le azioni Moderna erano in rialzo dello 0,61% a 315,50 dollari.