Robinhood, “colloqui esplorativi” con Uniswap

Un report di The Block riferisce che la direttrice operativa di Uniswap Labs avrebbe parlato con rappresentanti della piattaforma di trading

Robinhood, “colloqui esplorativi” con Uniswap
1' di lettura

Cosa è successo

Secondo quanto riferito, Robinhood Markets Inc (NASDAQ:HOOD), piattaforma di trading appena quotatasi in Borsa, avrebbe incontrato il team di sviluppo dietro all’exchange decentralizzato Uniswap (CRYPTO:UNI).

Secondo un report di The Block, Mary-Catherine Lader, direttrice operativa di Uniswap Labs, avrebbe affermato che Uniswap e Robinhood hanno tenuto dei “colloqui esplorativi”.

I commenti di Lader si riferiscono alle dichiarazioni rese da Ashleigh Schap, Labs Growth Lead di Uniswap Labs, all’EthCC – una conferenza su Ethereum (CRYPTO:ETH) tenutasi a Parigi la scorsa settimana.

Sulla possibile partnership

“Una delle cose interessanti di cui abbiamo effettivamente parlato con loro è un modo per utilizzare Uniswap per poter liquidare automaticamente un trade, ad esempio proprio quando succede per l’utente”, ha dichiarato Schap durante un dibattito.

Schap ha proseguito affermando che Robinhood sta cercando di integrarsi con Uniswap perché la società “ha bisogno di pool di liquidità più profondi”, dato che i market maker tradizionali non stanno raggiungendo i loro fini.

Mary-Catherine Lader, direttrice operativa di Uniswap Labs, ha successivamente informato The Block che i commenti fatti durante la presentazione su Robinhood sono “sbagliati” e che Uniswap e Robinhood non hanno alcuna relazione attuale.

Robinhood ha rifiutato di rilasciare dei commenti sulla possibile integrazione; l’app di trading si quoterà in Borsa nella giornata di oggi al prezzo di 38 dollari per azione, il che corrisponde a una valutazione di 32 miliardi di dollari.

Movimento dei prezzi

Giovedì al momento della pubblicazione, la criptovaluta leader di mercato Bitcoin (CRYPTO:BTC) era in rialzo giornaliero dello 0,96%, tornando sopra i 39.944 dollari; nello stesso periodo, Uniswap ha guadagnato il 4,26% a 19,47 dollari ed Ethereum è salito di appena l’1,57% a 2.317 dollari.