Luglio, altro mese solido sul fronte delle auto elettriche

Gli ottimi dati di immatricolazione provenienti dalla Norvegia e le vendite realizzate da aziende quali Nio e Xpeng confermano la forza del trend

Luglio, altro mese solido sul fronte delle auto elettriche
4' di lettura

Luglio è stato un altro mese robusto per le vendite di veicoli elettrici. In Norvegia, dove le auto completamente elettriche rappresentano quasi i due terzi di tutte le nuove immatricolazioni, le vendite di nuovi veicoli elettrici sono aumentate del 33% in più rispetto all’anno scorso; Porsche Automobile Holding (OTC:POAHY) ha rivelato che nel mese di luglio ha venduto 45 Taycan, portando il suo totale da inizio anno a 414 unità, mentre a giugno MG ha venduto 130 ZS EV, portando il totale da inizio anno a 859 veicoli. A luglio il colosso tedesco Volkswagen Group (OTC:VWAGY) ha consegnato 5.800 veicoli elettrici della serie VW ID in Cina, in crescita rispetto ai quasi 3.000 di giugno, ma sono state Nio Inc (NYSE:NIO) e Xpeng Inc (NYSE:XPEV) a farla da padrona nel mese appena terminato.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Norvegia

Nel Paese scandinavo sono stati immatricolati 8.897 nuovi veicoli passeggeri elettrici plug-in, il 33% in più rispetto all’anno scorso, pari all’84,7% del mercato automobilistico totale; i modelli più venduti nel mese di luglio sono stati la Mustang Mach-E di Ford Motors (NYSE:F) con 898 unità vendute e la Enyaq iV di Skoda – consociata di Volkswagen – con 558 unità.

NIO

NIO ha riferito di aver venduto 7.931 veicoli elettrici a luglio, un dato in aumento del 125% su base annua e vicino al record di giugno di oltre 8.000 auto vendute. Sembra che negli ultimi mesi l’azienda abbia operato alla massima capacità produttiva, ma ci dovrebbe essere ancora altro spazio per correre. Quest’anno NIO ha venduto quasi 50.000 auto elettriche in Cina; il dato complessivo è di 125.528 auto elettriche, con 75.900 negli ultimi 12 mesi. Soltanto il tempo ci dirà se NIO sarà in grado di vendere 100.000 unità quest’anno.

Alcuni report dalla Cina rivelano che le stazioni di scambio batteria di NIO sono state dotate di pacchi batteria da 100 kWh, con un aggiornamento rispetto ai 70 e gli 84 kWh precedenti; l’ampia rete di stazioni di scambio batteria di Nio è uno degli elementi principali che distingue la società da Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), Boyd Gaming Corporation (NYSE:BYD) e Xpeng. Inoltre, è previsto il lancio del NIO ES8 in Europa, con le prime consegne al via a settembre.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Xpeng, vendite di auto elettriche toccano nuovo record

A luglio il volume di vendite di Xpeng ha superato quello di NIO, raggiungendo il secondo record mensile consecutivo; inoltre, molto presto è previsto l’ingresso sul mercato di un nuovo modello. La startup ha riportato 8.040 consegne di auto elettriche, il 228% in più rispetto all’anno scorso; il portafoglio di Xpeng è composto da due modelli: il crossover/SUV G3 e la berlina P7. Entrambi i modelli hanno registrato un costante miglioramento delle vendite: la P7 ha venduto il 269% in più su base annua e le vendite del G3 sono migliorate del 145% su base annua, determinando un aumento complessivo su base annua del 228%. Negli ultimi 13 mesi Xpeng ha venduto 40.612 unità.

Dopo aver introdotto le opzioni con batteria al litio-ferro-fosfato per entrambi i modelli, nel prossimo futuro Xpeng aggiornerà il G3 con la nuova versione G3i, che subirà un restyling di fase intermedia; inoltre, per settembre è previsto l’avvio delle consegne ai clienti.

Accelerano le vendite di veicoli elettrici

Con il primo pick-up elettrico al mondo in arrivo, queste cifre non faranno altro che continuare ad accelerare, anche negli Stati Uniti, dove l’auto preferita è il pick-up. Ford sta preparando la versione elettrica del suo amato F-150, questa settimana General Motors (NYSE:GM) ha confermato un nuovo camion e un nuovo furgone elettrici senza indicare la data esatta, e poi ci sono le startup: Rivian, società sostenuta da Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN), è uno dei candidati che dovrebbero consegnare il primo pick-up elettrico al mondo, persino prima del Cybertruck di Tesla.

Ci sono anche Atlis Motor Vehicles e Hercules Electric Vehicles che il prossimo anno consegneranno modelli, rispettivamente, sofisticati dal punto di vista tecnologico e lussuosi; entrambi i modelli saranno dotati del TerraVis, la rivoluzionaria tecnologia di proprietà intellettuale di Worksport Ltd (NASDAQ:WKSP) che porterà l’energia solare nel reame dei veicoli elettrici.

Nel complesso si prevedono molti successi nel repertorio dei marchi di auto elettriche.

Questo articolo non è un comunicato stampa ed è fornito da un giornalista indipendente verificato di IAMNewswire. Non deve essere interpretato come un consiglio di investimento; si prega di leggere la comunicazione completa. IAM Newswire non ricopre alcuna posizione nelle società menzionate. Comunicati stampa – Se stai cercando una distribuzione completa del comunicato stampa, contatta: press@iamnewswire.com Collaboratori – IAM Newswire accetta proposte: se sei interessato a diventare giornalista di IAM contatta: contributors@iamnewswire.com

L’articolo July- Another Strong Month on the EV Front è apparso per la prima volta su IAM Newswire.

Foto di renehesse da Pixabay