CEO Volkswagen: Musk “cambia il mondo con le sue imprese”

Herbert Diess ha espresso un’opinione molto positiva sull’amministratore delegato di Tesla, pur chiarendo che i due hanno caratteri diversi

CEO Volkswagen: Musk “cambia il mondo con le sue imprese”
2' di lettura

Durante un’intervista rilasciata lunedì a CNN Business, il CEO di Volkswagen AG (OTC:VWAGY) Herbert Diess ha dichiarato di non “vedere alcun parallelismo” fra se stesso e l’amministratore delegato di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) Elon Musk.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Diess ha dichiarato di tenere in grande considerazione ciò che sta facendo Musk.

“Penso che sia un ragazzo brillante, e sta davvero facendo la differenza. Sta cambiando il mondo con le sue imprese”.

Il CEO di Volkswagen ha apprezzato la visione a lungo termine di Musk, ma ha riconosciuto di essere fondamentalmente diverso.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Guarda lontano ed è [un] ragazzo brillante, ma siamo piuttosto diversi. Lui è molto concentrato su Tesla, sulla sua storia; io gestisco una grande azienda tradizionale che cerchiamo di preparare per il futuro”, ha affermato Diess, secondo quanto riportato da CNN.

“Inoltre, penso che abbiamo bisogno di caratteri diversi. Mi piace molto, ma penso che siamo molto diversi”.

Perché è importante

Nel corso dell’intervista Diess ha rivelato che i veicoli con motore a combustione interna occuperanno ancora un posto nella strategia di Volkswagen, poiché in alcune parti del mondo sono ancora necessari, ha riferito CNN.

“Non vogliamo ritirarci, per esempio, dall’America Latina, dove probabilmente le auto elettriche non saranno la soluzione per il cambiamento climatico; in America Latina la strada naturale da seguire è quella di utilizzare biocarburanti a emissioni zero di CO2″, ha affermato Diess.

Il dirigente automobilistico ha rivelato che le prime flotte di auto a guida autonoma a marchio Volkswagen arriveranno sul mercato nel 2025 e che le prime auto private a guida autonoma sono previste per lo stesso anno o nel 2026.

Diess ha riconosciuto il ruolo dei robotaxi per il futuro, ma ha anche affermato che le auto private saranno condivise e che esiste un potenziale di crescita.

Riguardo all’attuale crisi dei semiconduttori, Diess ha affermato che è in peggioramento: l’amministratore delegato ha spiegato che i fornitori di Volkswagen, con sede in Malesia, hanno dovuto gestire un focolaio di COVID-19 presso tre stabilimenti.

Diess ha poi riso di una domanda relativa al fatto che gli era stato chiesto di guidare Tesla da Musk.

Ad aprile, infatti, Business Insider ha riferito che Diess aveva in mano un contratto con Tesla, ma poi non è stata fornita alcuna spiegazione sul motivo per cui Diess non abbia assunto la posizione di CEO di Tesla.

In passato Diess ha affermato che la Volkswagen è in gara con Tesla

Movimento dei prezzi

Venerdì le azioni OTC di Volkswagen hanno chiuso in ribasso del 2,06% a 34,18 dollari; lo stesso giorno, le azioni Tesla hanno chiuso con un +0,16% a 733,57 dollari.

Foto di Steve Jurvetson su Flickr