ETF gestito da robot vende Snapchat e AMD ad agosto

Fra i titoli acquistati dal Qraft AI-Enhanced US Large Cap Momentum ETF ci sono invece alcune big tech

ETF gestito da robot vende Snapchat e AMD ad agosto
3' di lettura

Il Qraft AI-Enhanced US Large Cap Momentum ETF (NYSE:AMOM), un fondo negoziato in Borsa gestito dall’intelligenza artificiale, ad agosto ha acquistato Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN), Facebook Inc. (NASDAQ:FB), Nvidia Corp. (NASDAQ:NVDA) e Adobe Inc. (NASDAQ:ADBE).

Cosa è successo

Il portafoglio più recente dell’ETF, in seguito al ribilanciamento di agosto, mostra che il fondo ha venduto parti consistenti, o ha ceduto interamente, partecipazioni nel produttore di chip Advanced Micro Devices Inc. (NASDAQ: AMD), nella società madre di Snapchat Snap Inc. (NYSE:SNAP) e nell’azienda di tecnologia delle comunicazioni Zoom Video Communications Inc. (NASDAQ:ZM).

Inoltre, il fondo ha ceduto le sue partecipazioni nella società di dispositivi medici Align Technology Inc. (NASDAQ:ALGN) e nella società di streaming Roku Inc. (NASDAQ:ROKU).

L’ETF è divenuto famoso per la previsione accurata dei movimenti di prezzo delle azioni di Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) in diverse occasioni.

Adesso il maggior investimento del fondo è rappresentato da Amazon.com con una ponderazione dell’8%, seguito da Facebook con un peso del 7,9% e Nvidia con il 6,1%.

Gli altri due titoli che compongono le prime cinque partecipazioni del portafoglio di AMOM sono il colosso della vendita al dettaglio Walmart Inc. (NYSE:WMT), con una ponderazione del 4,8%, e il rivenditore di articoli per la casa Home Depot Inc. (NYSE:HD) con il 4,2%.

Prima del ribilanciamento, le cinque maggiori partecipazioni azionarie dell’ETF erano Advanced Micro Devices, Snap, Zoom Video, Align Technology e la società di assistenza sanitaria per animali domestici IDEXX Laboratories Inc. (NASDAQ:IDXX).

Perché è importante

AMOM, un prodotto del gruppo fintech sudcoreano Qraft, traccia l’andamento di 50 titoli statunitensi a grande capitalizzazione e ripesa le sue partecipazioni ogni mese; il fondo utilizza l’intelligenza artificiale per cercare automaticamente modelli che abbiano la capacità di produrre rendimenti superiori a quelli di mercato e per costruire portafogli a gestione attiva.

Dall’inizio dell’anno AMOM ha registrato un rendimento del 15,1%, inferiore rispetto al suo benchmark, l’Invesco S&P 500 Momentum ETF (NYSE:SPMO), che quest’anno ha registrato un rendimento del 20,5%.

Il ribilanciamento più recente mostra che il fondo è diventato rialzista sui titoli tecnologici e retail grazie alla riapertura delle attività economiche, e che al contempo ha ridotto la sua partecipazione in società come Snap e Zoom Video, che hanno beneficiato della pandemia di COVID-19.

La scorsa settimana è emerso che Amazon ha iniziato a trasportare merci per clienti esterni, un’iniziativa che rientra nell’ambito degli sforzi dell’azienda per far crescere il proprio business delle spedizioni; inoltre, secondo quanto riferito, già ad ottobre la società prevede di lanciare televisori a marchio Amazon negli Stati Uniti.

Facebook, che il mese scorso ha lanciato l’app Horizon Workrooms, negli ultimi anni ha intensificato la sua attenzione sui segmenti della realtà aumentata (AR) e della realtà virtuale (VR).

Movimento dei prezzi

Mercoledì le azioni AMOM hanno chiuso in calo di quasi lo 0,4% a 36,88 dollari.