Tesla ottiene brevetto per usare raggi laser come tergicristalli

La domanda era stata presentata a novembre del 2019; il brevetto servirà a pulire anche i pannelli solari e le tegole dei tetti oltre alle auto

Tesla ottiene brevetto per usare raggi laser come tergicristalli
1' di lettura

Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha ottenuto un brevetto per la sua idea di utilizzare i raggi laser come tergicristalli, come mostrano i documenti dell’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti.

Cosa è successo

La società di veicoli elettrici guidata da Elon Musk ha presentato per la prima volta la domanda di brevetto intitolata “Pulizia laser pulsata di detriti accumulati su articoli in vetro in veicoli e gruppi fotovoltaici” a novembre del 2019.

Il titolo del brevetto indica che la società di Palo Alto (California) intende utilizzare il laser anche per pulire i detriti dai pannelli solari e dalle tegole sui tetti e non solo sulle auto.

Nella domanda di brevetto presentata circa due anni fa, Tesla affermava che il sistema di pulizia può rimuovere i detriti accumulati nell’area di vetro utilizzando i raggi laser.

La notizia è stata riportata per la prima volta mercoledì da Electrek.

Il punto di vista di Benzinga

Sotto l’egida di Musk, Tesla è stata all’avanguardia rispetto al resto del settore nel fare le cose a modo proprio; la società ha sconvolto l’industria dei veicoli elettrici di sana pianta, costringendo gli attori tradizionali a reagire e a dedicare miliardi di dollari per costruire il proprio portafoglio di auto green in modo da non restare indietro.

Movimento dei prezzi

Mercoledì le azioni Tesla hanno chiuso in aumento dello 0,13% a 753,87 dollari.