Ecco le reazioni alla fake news su Litecoin e Walmart

Tra i vari commentatori della falsa notizia anche il cofondatore di Dogecoin, che invita a non prendere "troppo sul serio questa roba"

Bufala LTC-Walmart, la reazione del cofondatore di Dogecoin
3' di lettura

Lunedì, Litecoin (CRYPTO:LTC) è schizzato a seguito della diffusione di un falso comunicato stampa circa la sua partnership inesistente con Walmart Inc (NYSE:WMT). Secondo Billy Markus, cofondatore di Dogecoin (CRYPTO:DOGE), si tratterebbe di un campanello d’allarme che dovrebbe spingere a non prendere “troppo sul serio questa roba”.

Cosa è successo

Markus ha reagito alla finta notizia su LTC-Walmart sottolineando come varie agenzie di stampa mainstream abbiano riportato la fake news, aggiungendo che i guadagni realizzati dalla cripto sono andati in fumo in pochi minuti.

L’ex hedge fund manager e investitore in Bitcoin Michael Novogratz si è fatto una risata alle spese di quanti avevano acquistato LTC dopo aver letto la notizia.

David Gokhshtein, fondatore di Gokhshtein Media, che in precedenza aveva twittato un articolo della CNBC sul fatto che Walmart accettasse pagamenti in LTC, interrogandosi tuttavia sulla veridicità della storia, ha affermato di essersi sentito preso in giro dalla criptovaluta.

L’imprenditore Anthony Pompliano ha affermato che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti d’America cercherà i responsabili del falso comunicato stampa, ma che il fatto dovrebbe far riflettere sulla regolamentazione dei media.

Perché è importante

Charlie Lee, creatore di Litecoin e managing director della Fondazione Litecoin, ha ammesso nel corso di un’intervista rilasciata a Bloomberg che la Fondazione “ha sbagliato” dopo che uno dei suoi dipendenti ha ritwittato quello che si è dimostrato un annuncio falso.

“Cerchiamo di fare del nostro meglio per evitare di twittare fake news, ma questa volta abbiamo davvero sbagliato”, ha affermato il manager, aggiungendo: “Nego che la cosa abbia a che fare con noi e faremo del nostro meglio per scoprire chi è stato. E fermeremo la diffusione di fake news”.

Anche Walmart ha utilizzato Twitter per negare ogni relazione con LTC, rilasciando anche una dichiarazione approfondita.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione del presente articolo, LTC era in rialzo dello 0,37% a 178,48 dollari. La criptovaluta è crollata del 23,41% rispetto a un picco intraday di 233,06 dollari.

Leggi anche: La situazione non migliora per Bitcoin, Ethereum e Dogecoin