Covid, i dati sul vaccino Pfizer/BioNTech per i bambini

Covid, i dati sul vaccino Pfizer/BioNTech per i bambini
1' di lettura
  • Pfizer Inc (NYSE:PFE) e BioNTech SE (NASDAQ:BNTX) hanno annunciato i risultati di una coorte di uno studio di Fase 2/3 che valuta il suo vaccino contro il COVID-19 con un regime a due dosi (a distanza di circa 21 giorni l’una dall’altra).
  • I dati provenienti da oltre 2.200 bambini di età compresa fra 5 e 11 anni hanno mostrato un profilo di sicurezza favorevole e robuste risposte anticorpali neutralizzanti utilizzando un regime a due dosi da 10 µg, ovvero un dosaggio inferiore rispetto alla dose di 30 µg utilizzata per le persone di età pari o superiore a 12 anni.
  • Le risposte anticorpali nei partecipanti a cui sono state somministrate le dosi da 10 µg si sono rivelate paragonabili a quelle di uno studio precedente su individui di età compresa fra 16 e 25 anni immunizzate con dosi da 30 µg.
  • Inoltre il vaccino anti-Covid è stato ben tollerato, con effetti collaterali generalmente paragonabili a quelli osservati nei partecipanti di età compresa fra 16 e 25 anni.
  • Le due aziende prevedono di presentare i dati “il prima possibile” alla Food and Drug Administration (FDA) e ad altre autorità di regolamentazione sanitaria.
  • Le letture topline per gli altri due gruppi di età dello studio, ovvero i bambini di età compresa fra i 2 e i 5 anni e quelli nella fascia di età 6 mesi – 2 anni, sono previste nel quarto trimestre di quest’anno.
  • Movimento dei prezzi
  • All’ultimo controllo, nella sessione pre-market di lunedì, le azioni PFE erano in calo dell’1,53% a 43,22 dollari e le azioni BNTX cedevano il 5,27% a 340,24 dollari.
  • Foto di x3 da Pixabay