ChargePoint, quanto valgono oggi $1.000 investiti 12 mesi fa?

Ecco quanto avresti adesso se l’anno scorso avessi investito 1.000 dollari nelle azioni di questa società

ChargePoint, quanto valgono oggi .000 investiti 12 mesi fa?
2' di lettura

Gli investitori che hanno detenuto azioni negli ultimi 12 mesi hanno generalmente registrato grandi guadagni; in effetti, il rendimento totale dell’SPDR S&P 500 ETF Trust (NYSE:SPY) dal 28 settembre 2020 è del 34,7%; comunque, non c’è dubbio che in questo periodo alcuni grossi titoli abbiano ottenuto risultati migliori di altri.

A settembre del 2020 ChargePoint Holdings Inc (NYSE:CHPT) ha annunciato un piano per quotarsi in Borsa tramite fusione con la società di acquisizione per scopi speciali Switchback Energy Acquisition Corporation; all’epoca le azioni Switchback scambiavano a soli 14 dollari per azione, ma dopo l’annuncio dell’accordo il titolo è decollato come un razzo, salendo fino a 49,48 dollari per azione a dicembre 2020 in previsione della fusione. (Sfortunatamente, le azioni non sono ancora arrivate a 50 dollari.)

Il grande debutto di ChargePoint

La fusione è stata approvata dagli azionisti di Switchback il 25 febbraio 2021; in quel momento il titolo era tornato a 34,34 dollari.

Il 1° marzo Switchback ha cambiato ufficialmente nome e simbolo di borsa e le azioni di ChargePoint hanno iniziato a essere scambiate sul NYSE con il ticker CHPT; il titolo ha concluso il suo primo giorno di contrattazioni a 30,11 dollari.

Sfortunatamente, ChargePoint non è riuscito a stupire il mercato quando il 12 marzo 2021 ha pubblicato il suo primo report degli utili; i ricavi fiscali del quarto trimestre sono in leggero ribasso rispetto a quelli dell’anno precedente e la società ha registrato una perdita netta per l’anno fiscale 2021 pari a 117,8 milioni di dollari.

Il titolo ha inizialmente ceduto l’8% in seguito all’uscita del report degli utili; il deludente report, unito a una generale mancanza di entusiasmo per le SPAC, ha messo sotto pressione il titolo nel corso delle settimane successive. Alla data del 21 aprile le azioni di ChargePoint erano scese fino a quota 19,04 dollari.

Notizie recenti

Il 2 settembre le azioni di ChargePoint hanno avuto un incremento iniziale del 12% dopo che la società ha migliorato la guidance sul fatturato; il rally si è poi rapidamente esaurito e le azioni di ChargePoint scambiano ancora a circa 20,73 dollari, vicino ai livelli più bassi da novembre 2020.

Comunque, ai livelli attuali, 1.000 dollari di azioni del titolo ChargePoint acquistate il 28 settembre 2020 oggi varrebbero circa 1.480 dollari.

Guardando Avanti

Gli analisti prevedono che il titolo ChargePoint riacquisterà il suo momentum rialzista nei prossimi 12 mesi; il target price medio fra gli 11 analisti che coprono il titolo è di 36 dollari, suggerendo un rialzo del 77,8% rispetto ai livelli attuali.

Immagine: ChargePoint