Pfizer, EMA raccomanda dosi di richiamo

Secondo il Comitato per i medicinali ad uso umano dell'Agenzia, gli studi hanno dimostrato che la terza dose aumenta i livelli di anticorpi

Pfizer, EMA raccomanda dosi di richiamo
1' di lettura
  • Il Comitato per i medicinali ad uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea per i medicinali ha raccomandato le dosi di richiamo del vaccino anti-Covid di Pfizer Inc (NYSE:PFE) – BioNTech SE (NASDAQ:BNTX) per gli adulti di età pari o superiore a 18 anni.
  • Il CHMP ha affermato che la sua raccomandazione si basa su alcuni studi che dimostrano che la somministrazione di una terza dose ha incrementato i livelli di anticorpi. 
  • Il comitato è giunto alla conclusione che le dosi di richiamo potrebbero essere prese in considerazione almeno sei mesi dopo la seconda dose.
  • Il gruppo consultivo sta ancora esaminando i dati sulle dosi di richiamo del vaccino anti-Covid di Moderna Inc (NASDAQ:MRNA).
  • Inoltre, il CHMP ha raccomandato le dosi di richiamo sia del vaccino Pfizer/BioNTech che di quello Moderna per gli immunodepressi, da somministrare almeno 28 giorni dopo la seconda dose.
  • Movimento dei prezzi 
  • Lunedì il titolo PFE ha chiuso in ribasso dell’1,19% a 42,42 dollari, il titolo BNTX ha chiuso in calo del 2,31% a 248,90 dollari e il titolo MRNA ha fatto segnare -4,47% a 325,84 dollari.
  • Foto di x3 da Pixabay