Bitcoin, nuova fase di consolidamento dopo news rialziste

Il movimento del fine settimana indica che Bitcoin ed Ethereum potrebbero affrontare un periodo di consolidamento

Bitcoin, nuova fase di consolidamento dopo news rialziste
2' di lettura

Domenica sera le principali valute digitali hanno registrato un ribasso, con la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute che si è ridotta del 2,55% a 2.260 miliardi di dollari.

Cosa è successo

Al momento della pubblicazione, Bitcoin (CRYPTO:BTC) era in rialzo giornaliero dello 0,21% a 54.953,40 dollari; negli ultimi sette giorni la principale criptovaluta al mondo ha guadagnato il 14,59%.

La seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, Ethereum (CRYPTO:ETH), nelle ultime 24 ore ha ceduto il 3,97% a 3.434,48 dollari; negli ultimi sette giorni ETH ha fatto segnare +1,48%.

Dogecoin (CRYPTO:DOGE) ha perso il 5,7% a 0,23 dollari; negli ultimi sette giorni la coin a tema Shiba Inu ha avuto un aumento del 6,02%.

Harmony (ONE) è risultata la criptovaluta in maggior rialzo giornaliero, secondo i dati di CoinMarketCap; la coin incentrata sulle applicazioni decentralizzate (DApp) ha fatto un balzo del 23,53% a 0,26 dollari; negli ultimi sette giorni ONE ha registrato un incremento del 47,64%.

ONE ha guadagnato il 24% rispetto a BTC e il 28,64% su ETH.

Perché è importante

Le due principali criptovalute sul mercato, BTC ed ETH, durante il fine settimana si sono stabilizzate all’interno di pattern a bandiera rialzista: secondo Melanie Schaffer di Benzinga, questo potrebbe indicare il fatto che le monete affronteranno un periodo di consolidamento.

Domenica l’analista di criptovalute Michaël van de Poppe ha evidenziato questo consolidamento su Twitter.

Nel frattempo, JP Morgan Chase & Co (NYSE:JPM) ha affermato di prevedere che BTC diventerà un sostituto dell’oro.

In una nota, la banca ha dichiarato che “gli investitori istituzionali sembrano tornare su Bitcoin, forse vedendolo come una migliore copertura contro l’inflazione rispetto all’oro”.

Anche l’adozione generale di BTC potrebbe ricevere una spinta: un report di Arcane Research, intitolato ‘State of Lightning’, ha infatti evidenziato che la Lighting Network di BTC avrà quasi 700 milioni di utenti nel 2030.

Secondo Arcane Research, il 90% dei cittadini di El Salvador, dove BTC ha corso legale, utilizzerà il protocollo di pagamento di livello 2 entro il 2026.

Il co-fondatore di ETH Vitalik Buterin si è però pronunciato contro il presidente di El Salvador Nayib Bukele, definendo “sconsiderato” il tentativo di spingere le persone a usare BTC.

Buterin ha affermato che la decisione potrebbe portare “un gran numero di persone innocenti a subire attacchi o a essere truffata”.

Leggi anche: Nayib Bukele e Vitalik Buterin tra i 100 più influenti del Time