Alibaba, JD, Xpeng e Li Auto tutte in rosso a Hong Kong

Nel frattempo, il titolo Evergrande registra un tonfo alla ripresa delle contrattazioni dopo una pausa di 3 settimane

Alibaba, JD, Xpeng e Li Auto tutte in rosso a Hong Kong
2' di lettura

Giovedì le azioni di Alibaba Group Holding Limited (NYSE:BABA), JD.Com Inc. (NASDAQ:JD), Baidu Inc. (NASDAQ:BIDU), Xpeng Inc. (NYSE:XPEV) e Li Auto Inc. (NASDAQ:LI) sono scese a Hong Kong, mentre Tencent Holdings Inc. (OTC:TCEHY) ha registrato un rialzo.

I movimenti

Le azioni quotate a Hong Kong del colosso cinese dell’e-commerce Alibaba hanno ceduto lo 0,6% a 174,70 dollari hongkonghesi, le azioni di JD.com, compagnia che opera nello stesso settore, hanno avuto una flessione dello 0,6% a 329,20 dollari hongkonghesi e le azioni della società tecnologica Baidu hanno osservato un calo dell’1,1% a 175,10 dollari hongkonghesi.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Le azioni del produttore di veicoli elettrici Xpeng sono arretrate dello 0,4% a 166,70 dollari hongkonghesi e le azioni dell’azienda rivale Li Auto hanno ceduto quasi lo 0,1% a 120 dollari hongkonghesi.

Nel frattempo, le azioni del conglomerato tecnologico Tencent Holdings hanno fatto segnare +0,2%.

Le azioni di China Evergrande Group (OTC:EGRNY), il cui titolo giovedì ha ripreso le contrattazioni dopo una pausa di tre settimane, hanno avuto un tonfo dell’11,5% a 2,61 dollari hongkonghesi.

La società immobiliare fortemente indebitata ha dichiarato di aver annullato un accordo per la vendita di una quota di maggioranza della sua divisione di servizi immobiliari a Hopson Development Holdings Ltd. avvertendo inoltre che potrebbe non essere in grado di far fronte ai propri obblighi finanziari, ha riferito Bloomberg.

Al momento della stesura di questo articolo, l’indice Hang Seng di Hong Kong era in calo di quasi lo 0,2% in una sessione caratterizzata da scambi volatili; mercoledì l’indice ha chiuso in aumento di quasi l’1,4%, in rialzo per il quarto giorno consecutivo.

Perché si sta muovendo?

L’indice Hang Seng ha mostrato un calo all’interno di una sessione volatile, mentre gli investitori hanno continuato a monitorare la crisi debitoria di Evergrande, che ha alimentato i timori di un possibile contagio finanziario.

Nel frattempo, la società di sviluppo immobiliare Modern Land (China) Co. Ltd. ha annullato il piano i suoi programmi per il rimborso una parte di un junk bond da 250 milioni di dollari rimandandolo a pochi giorni dalla sua scadenza, secondo quanto riportato dal South China Morning Post.

Mercoledì le azioni delle società cinesi hanno chiuso contrastate negli scambi USA nonostante i principali indici azionari statunitensi abbiano chiuso perlopiù in aumento.

Le azioni di Alibaba hanno chiuso in rialzo dello 0,1% e quelle di Nio hanno chiuso con un -0,6%.