Phunware acquisisce computer company innovativa

Vediamo perché la società di blockchain con sede ad Austin (Texas) ha comprato questa innovativa azienda di computer ad alte prestazioni

Phunware acquisisce computer company innovativa
3' di lettura

Foto di Artiom Vallat su Unsplash

Il seguente post è stato scritto e/o pubblicato come collaborazione fra il team dei contenuti sponsorizzati interni di Benzinga e un partner finanziario di Benzinga.

Phunware Inc. (NASDAQ:PHUN) ha annunciato di aver acquisito la società non quotata Lyte Technology Inc., fornitore in rapida crescita di sistemi informatici ad alte prestazioni, e ha finanziato il corrispettivo finale di 3,32 milioni di dollari con disponibilità liquide e debito non garantito e non diluitivo. La compagnia prevede inoltre di riportare ricavi netti superiori a 5 milioni di dollari per il quarto trimestre dell’anno fiscale 2021 nella nuova guidance sul fatturato.

Fondato nel 2018, Lyte è un integratore di sistemi proficuo e in rapida crescita, specializzato nel marketing e nella distribuzione di computer standard personalizzati di fascia alta, dotati di schede grafiche avanzate per il gaming, lo streaming e il mining di criptovalute. Attualmente situata nell’Illinois, Lyte impiega più di 25 persone e ogni trimestre spedisce migliaia di sistemi informatici a un’unica rete di clienti, che è cresciuta in gran parte grazie al passaparola. L’azienda si pregia di fornire ai propri clienti macchine di altissima qualità utilizzando componenti di fascia alta da produttori come NVIDIA (NASDAQ:NVDA), Intel Corp. (NASDAQ:INTC) e Advanced Micro Devices Inc. (NASDAQ: AMD).

Lyte consentirà a Phunware di entrare nel mercato dei personal computer ad alte prestazioni (HPC); il mercato degli HPC vale 32 miliardi di dollari e si prevede che nei prossimi 5 anni crescerà a un tasso di crescita annuale composto del 20,4%, secondo una stima di JPR. La clientela di Lyte è costituita da giocatori, sviluppatori, creatori di contenuti e appassionati di criptovalute, i quali supporteranno l’adozione, la scalabilità e l’infrastruttura necessarie affinché Phunware implementi la sua economia di dati decentralizzata basata su PhunCoin e PhunToken.

“Pre-acquisizione, i ricavi netti organici del terzo trimestre dovrebbero superare il 50% di crescita sequenziale su base trimestrale quando arriverà l’annuncio formale a metà novembre, quindi questa acquisizione inorganica accrescitiva ci mette in un’ottima posizione non solo per proseguire con lo slancio organico nel quarto trimestre, ma sfrutta anche una nuovissima rete di distribuzione strategica per le nostre iniziative di blockchain recentemente annunciate”, ha dichiarato Alan Knitowski, presidente, CEO e co-fondatore di Phunware; “il software esiste per essere al servizio dell’hardware: così come Amazon (NASDAQ:AMZN) ha investito nelle risorse necessarie per offrire un’economia globale on-demand, Phunware sta investendo nelle risorse necessarie per offrire un’economia globale dei dati decentralizzata”.

“Fin dall’inizio, la nostra domanda ha sempre superato la nostra offerta, dunque sono entusiasta di poter migliorare le risorse e di far ingrandire Lyte all’interno di un’azienda innovativa quotata in Borsa che ha un focus strategico sul decentramento dei dati”, ha dichiarato Caleb Borgstrom, fondatore e CEO di Lyte Technology. “Andando avanti, mi aspetto che Lyte contribuisca materialmente al successo operativo e finanziario di Phunware, fornendo al contempo una rete distribuita a livello globale di piattaforme di elaborazione ad alte prestazioni che fungano da oracoli, validatori e nodi decentralizzati per colmare in modo efficiente il divario tra i dati esterni sul web attuale e le applicazioni basate su blockchain per dispositivi mobili”.

Con questa mossa, Phunware si avvicina al rafforzamento dei consumatori dando loro la proprietà dei loro dati; l’ecosistema blockchain dell’azienda, gestito da PhunWallet su Apple iOS e Google Android, consentirà alle persone di monetizzare i dati che le aziende raccolgono su di loro e decidere quando e a chi venderli.

Il post precedente è stato scritto e/o pubblicato come una collaborazione tra il team dei contenuti sponsorizzati interni di Benzinga e un partner finanziario di Benzinga. Sebbene il pezzo non sia e non debba essere interpretato come contenuto editoriale, il team dei contenuti sponsorizzati lavora per garantire che tutte le informazioni contenute al suo interno siano vere e accurate al meglio delle loro conoscenze e ricerche. Questo contenuto è solo a scopo informativo e non intende essere un consiglio di investimento.