Perché Dogecoin è in ribasso oggi?

Ecco gli ultimi aggiornamenti e i movimenti di prezzo sulla valuta digitale a tema Shiba Inu

Perché Dogecoin è in ribasso oggi?
2' di lettura

Nelle prime ore di mercoledì mattina Dogecoin (CRYPTO:DOGE) ha avuto un calo dell’1,16% a 0,26 dollari.

I movimenti

Negli ultimi sette giorni la coin a tema Shiba Inu ha avuto un aumento del 5,94%.

Nelle ultime 24 ore DOGE ha guadagnato l’1,09% rispetto a Bitcoin e ha perso il 3,23% su Ethereum.

Il rendimento da inizio anno di DOGE si attesta al 4.485,65%; negli ultimi 30 giorni il token ha guadagnato il 25,16%.

A maggio la criptovaluta ha toccato il massimo storico di 0,74 dollari.

Perché si sta muovendo?

Mercoledì DOGE ha registrato un ribasso poiché le principali criptovalute hanno presentato un quadro contrastato; Bitcoin era in calo, mentre Ethereum ha registrato un aumento, con la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute che è arretrata dello 0,52% a 2.600 miliardi di dollari.

Al momento della pubblicazione DOGE riscontrava un moderato interesse su Twitter, risultando menzionato in 3.800 tweet, secondo i dati di Cointrendz.

Il livello più alto di interesse è stato riscontrato dalla coin rivale di DOGE, Shiba Inu, menzionata in 22.975 tweet.

In particolare, nelle prime ore di mercoledì mattina SHIB ha toccato il massimo storico di 0,00005486 dollari.

I dati on-chain indicano che i detentori di lunga data della principale criptovaluta al mondo hanno incassato un po’ di profitti, secondo Glassnode.

Nel frattempo, i detentori di vaste posizioni in Bitcoin stanno spostando le loro coin su exchange di derivati per “scommettere su posizioni long”, secondo Ki-Young Ju, CEO della piattaforma di analisi CryptoQuant.

Sebbene prosegua sullo sfondo lo scontro fra i trader di DOGE e quelli di SHIB, martedì i grafici su Dogecoin hanno indicato la formazione di una seconda inside bar, un elemento considerato rialzista, secondo Melanie Schaffer di Benzinga.

Nel frattempo, un cambiamento di focus da Dogecoin all’azionario da parte degli investitori al dettaglio ha portato Robinhood Markets Inc (NASDAQ:HOOD) a segnalare un calo dell’attività in criptovalute nei suoi numeri del terzo trimestre.