Meta, il nuovo nome di Facebook fa salire un altro titolo

Le azioni di Meta Materials hanno registrato un inaspettato rialzo del 18% dopo il cambio di nome effettuato dal colosso dei social media

Meta, il nuovo nome di Facebook fa salire un altro titolo
2' di lettura

L’annuncio del cambio di nome di Facebook Inc. (NASDAQ:FB) in Meta giovedì ha causato il rialzo delle azioni di una società non collegata ma con un nome simile, Meta Materials Inc. (NASDAQ:MMAT).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Le azioni di Meta Materials, società canadese che si occupa di tecnologia dei materiali, nella sessione regolare hanno guadagnato il 4,8% a 4,56 dollari e in after-market hanno registrato un ulteriore rialzo di quasi il 18% a 5,38 dollari.

Il titolo è aumentato poiché gli investitori sembrano aver confuso Meta Materials con il nuovo nome di Facebook.

Meta Materials non è legata a Facebook; sul proprio sito web la società afferma che la sua piattaforma tecnologica comprende tre funzionalità principali: olografia, litografia e rilevamento wireless.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il CEO dell’azienda George Palikaras ha scritto un tweet in cui dà il benvenuto a Facebook nel metaverso.

Perché è importante

Il rally delle azioni di Meta Materials è simile all’aumento delle azioni fatto registrare a gennaio da Signal Advance Inc. (OTC:SIGL) dopo che il CEO di Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA) Elon Musk aveva twittato un messaggio di supporto all’app di messaggistica crittografata Signal.

Gli investitori avevano acquistato per errore anche le azioni di una società cinese chiamata Zoom Technologies Inc. (OTC:ZTNO) quando la più nota piattaforma per videoconferenze Zoom Video Communications Inc. (NASDAQ:ZM) si era quotata in Borsa ad aprile del 2019.

Meta Materials ha attirato l’interesse del forum di Reddit r/WallStreetBets e di altre comunità di investimento online poiché il titolo viene visto come un possibile candidato allo short squeeze.

Leggi anche: Apple, ricavi del 4° trimestre mancano stime analisti