IPO Rivian: la rivale di Tesla intende raccogliere $8,4 mld

Ecco tutto quel che c’è da sapere sull’offerta pubblica iniziale della startup di auto elettriche sostenuta da Ford e Amazon

IPO Rivian: la rivale di Tesla intende raccogliere $8,4 mld
2' di lettura

Rivian Automotive Inc, produttore di veicoli elettrici sostenuto da Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN) e Ford Motor Co (NYSE:F), intende raccogliere circa 8,4 miliardi di dollari tramite offerta pubblica iniziale.

Cosa è successo

Rivian prevede di vendere un massimo di 135 milioni di azioni nell’intervallo di prezzo compreso fra 57 e 62 dollari per azione, il che equivarrebbe a circa 8,4 miliardi di dollari di fondi raccolti, secondo un documento depositato presso la Securities and Exchange Commission; i sottoscrittori potranno anche avvalersi di un’opzione greenshoe per l’acquisto di ulteriori 20,25 milioni di azioni, che per Rivian potrebbero tradursi in altri 1,25 miliardi di dollari.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

La startup intende quotare le sue azioni ordinarie di Classe A al Nasdaq con il simbolo di Borsa ‘RIVN’.

Nei primi sei mesi del 2021 Rivian ha registrato una perdita netta di 994 milioni di dollari, rispetto a una perdita di 377 milioni nello stesso periodo dell’anno precedente.

Per il trimestre conclusosi il 30 settembre, il produttore di veicoli elettrici prevede di registrare una perdita netta massima di 1,28 miliardi di dollari a causa dell’aumento dei costi legati all’inizio della produzione dei programmi per i veicoli R1T e R1S.

Rivian prevede di avere fino a 5,15 miliardi di dollari in disponibilità liquide e mezzi equivalenti alla data del 30 settembre per finanziare la propria crescita.

Allineamento del portafoglio ordini coi piani di quotazione

Rivian, che ha raccolto 10,5 miliardi di dollari dai suoi finanziatori, alla data del 31 ottobre ha dichiarato di aver registrato circa 55.400 preordini per R1T e R1S negli Stati Uniti e in Canada.

Questi ordini provengono da acquirenti che hanno pagato un anticipo annullabile e completamente rimborsabile di 1.000 dollari.

La società ha affermato che mira a riempire il portafoglio pre-ordini entro la fine del 2023.

Rivian ha dichiarato di aver prodotto 180 R1T e consegnato 156 R1T a ottobre, ed entro la fine dell’anno mira a produrre circa 1.200 R1T e 25 R1S e a consegnare circa 1.000 R1T e 15 R1S.

Nell’autunno del 2019 Amazon ha ordinato 100.000 furgoni elettrici per le consegne dalla startup con sede nel sud della California, a seguito di un investimento iniziale di 700 milioni di dollari effettuato dal colosso dell’e-commerce all’inizio di quell’anno.

Secondo quanto riferito, Rivian starebbe investendo almeno 5 miliardi di dollari per realizzare una seconda fabbrica di veicoli elettrici vicino a Fort Worth (Texas); l’impianto di produzione, nome in codice ‘Project Terra’, avrà una capacità annua di 200.000 veicoli elettrici e si prevede che creerà almeno 7.500 posti di lavoro entro il 2027.

Movimento dei prezzi

Lunedì le azioni Amazon.com hanno chiuso con un -1,61% a 3.318,11 dollari.

Foto per gentile concessione di Rivian