La variante Omicron preoccupa, ma i produttori di vaccini sono pronti alla risposta

La variante Omicron preoccupa, ma i produttori di vaccini sono pronti alla risposta
1' di lettura

Generali Investments sottolinea che i produttori di vaccini mRNA dovrebbero essere in grado di offrire risposte in tempi relativamente brevi. Nel frattempo mercati e investitori sono concentrati sui dati dell’occupazione Usa

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Le preoccupazioni sulla nuova variante Omicron del Covid-19 hanno avuto l’effetto immediato di far scattare un’ondata di vendite sugli asset considerati a rischio, con i settori dei viaggi e dell’ospitalità particolarmente colpiti nel finale della scorsa settimana, mentre il prezzo del petrolio ha segnato un forte arretramento su timori di una possibile frenata dalla crescita e di una contrazione della mobilità dovute alla nuova variante. La nuova settimana, tuttavia, è partita nel segno di un tentativo di recupero e di ridimensionamento delle preoccupazioni.

IMPORTANTE LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO

Nel suo Market Spinner, Generali Investiments sottolinea che la domanda chiave nelle prossime settimane sarà la valutazione del rischio Omicron e soprattutto se la nuova variante è in grado, o meno, di ridurre l’efficacia dei vaccini portando a nuovi casi gravi e decessi. Gli scienziati potrebbero aver bisogno di un paio di settimane per capirlo, ma il numero elevato di mutazioni importanti del virus resta comunque motivo di preoccupazione. Oltre alle restrizioni ai viaggi appena adottate, Omicron potrebbe implicare nuove restrizioni sociali e nuovi colli di bottiglia, con effetti anche sull’inflazione…

Continua la lettura



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.