Twitter, chi è il nuovo CEO Parag Agrawal?

Ecco tutte le informazioni sul successore di Jack Dorsey alla guida dell’azienda di social network

Twitter, chi è il nuovo CEO Parag Agrawal?
3' di lettura

Con Jack Dorsey che ha lasciato il ruolo di CEO di Twitter, Inc. (NYSE:TWTR), il consiglio di amministrazione della società ha votato all’unanimità per nominare con effetto immediato Parag Agrawal nuovo CEO e membro del board.

Ma per molti fra coloro che non seguono attivamente l’azienda, la risposta alla notizia potrebbe essere stata “chi è Parag?”.


Una promozione importante

L’indiano Agrawal ha conseguito la laurea in tecnologia presso l’Indian Institute of Technology di Bombay, un master in scienze e un dottorato di ricerca presso la Stanford University della California. Agrawal ha ricoperto la posizione di research intern presso Microsoft (NASDAQ:MSFT), Yahoo! e AT&T (NYSE:T) Labs prima di entrare a far parte di Twitter nell’ottobre del 2011 come ingegnere pubblicitario.

Agrawal ha fatto la gavetta fino a diventare un brillante ingegnere informatico, prima di essere scelto per sostituire Adam Massinger come CTO nell’ottobre 2017, sebbene la società non abbia annunciato pubblicamente tale promozione fino a marzo 2018.

Nel dicembre 2019 Agrawal ha fatto notizia quando Dorsey lo ha messo a capo della sua iniziativa di social network decentralizzato (DSN) chiamata BlueSky. Durante l’anteprima di BlueSky, Dorsey ha immaginato che Twitter “sarebbe diventato alla fine un client di questo standard”.

Nell’annunciare la nomina di Agrawal, Dorsey ha dichiarato: “La mia fiducia in Parag come amministratore delegato di Twitter è profonda; il suo lavoro negli ultimi 10 anni è stato trasformativo. Sono profondamente grato per le sue competenze, il suo cuore e la sua anima. Tocca a lui guidare la società”.

Ma chi è lui? 

In qualità di alto dirigente presso una delle aziende tecnologiche più importanti al mondo, Agrawal è una specie di mistero: non ha rilasciato interviste in qualità di CTO, e online emergono relativamente pochi dettagli sulla sua vita personale, come la data e la città di nascita; il suo account Twitter è quasi interamente incentrato sul suo posto di lavoro e la sua pagina Instagram non viene aggiornata dal 2017.

Diversi siti di notizie indicano che il patrimonio netto di Agrawal è di 1,52 milioni di dollari, anche se la fonte che ha fornito tale cifra non è chiara.

Secondo il sito web UrbanWomanMag.com, Agrawal è sposato con Vineeta Agarwala, che possiede una laurea in medicina, un dottorato di ricerca ed è General Partner presso Andreessen Horowitz, dove gestisce gli investimenti del fondo biotech dell’azienda nei settori terapeutico, diagnostico e della salute digitale. 

Il nuovo CEO si fa conoscere

Accettando il posto di CEO, Agrawal ha riconosciuto in una nota inviata al personale di Twitter di essere meno famoso del suo predecessore di alto profilo.

“Riconosco che alcuni di voi mi conoscono bene, alcuni solo un po’ e altri per niente”, ha scritto Agrawal. “Consideriamoci all’inizio – ai primi passi verso il nostro futuro”.

Agrawal è noto a Elliott Investment Management, uno stakeholder della società che l’anno scorso ha cercato di estromettere Dorsey sollevando timori sulla sua capacità di gestire contemporaneamente sia Twitter che Square (NYSE:SQ). La società ha rilasciato una dichiarazione a nome del Managing Partner Jesse Cohn e del Senior Portfolio Manager Marc Steinberg in cui viene elogiata sia la nomina di Agrawal che quella del presidente e direttore operativo di Salesforce (NYSE:CRM) Bret Taylor come nuovo presidente del consiglio di amministrazione di Twitter.

“Avendo conosciuto sia il presidente entrante Bret Taylor che il CEO entrante Parag Agrawal, siamo fiduciosi che siano i leader giusti per Twitter in questo momento cruciale per l’azienda”, afferma la nota.

Foto: Twitter