Rivian, la capacità di traino dell’R1T ne riduce l’autonomia

I primi test sull’efficienza di traino del pickup elettrico della casa automobilistica californiana mostrano una perdita grossa, ma gestibile, dell’autonomia

Rivian, la capacità di traino dell’R1T ne riduce l’autonomia
2' di lettura

Rivian Automotive Inc (NASDAQ:RIVN) ha recentemente iniziato le consegne dell’R1T, il suo attesissimo pickup completamente elettrico. La società è stata la prima a immettere sul mercato un pickup completamente elettrico, che ha un’autonomia EPA stimata di 314 miglia; inoltre, il pickup può trainare fino a 11.000 libbre.

Ma entrambe queste specifiche non possono essere raggiunte contemporaneamente.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Drive Tesla Canada ha pubblicato il test effettuato dai proprietari di un Rivian R1T sulle capacità di traino del pickup: sul suo sito web, Rivian sostiene che il traino ridurrà l’autonomia di circa il 50%, ma questo tester ha scoperto che la perdita di autonomia è leggermente superiore.

Il traino è uno dei compiti più impegnativi per un veicolo elettrico: sebbene la sua potente coppia ti aiuti a partire, l’aggiunta di peso e la maggiore resistenza aerodinamica riducono significativamente l’autonomia; anche altri fattori, come il dislivello, la velocità e il clima, influiscono sull’autonomia.

In fase di test, i proprietari dell’R1T hanno dimostrato che con il 37% di batteria rimanente avevano soltanto 44 miglia di autonomia elettrica: tale dato implica che il 100% di autonomia corrisponda a circa 118 miglia, ovvero il 62% in meno rispetto alla classificazione EPA senza il traino; questo traino, inoltre, è stato effettuato a velocità autostradale. I tester prevedevano di effettuare una sosta per la ricarica ogni 120 miglia circa, dunque l’utilizzo di energia rientrava nelle loro aspettative.

Sebbene l’abbondanza di stazioni di ricarica renda gestibile il viaggio del proprietario, se un conducente di veicoli elettrici cerca di allontanarsi dalla rete dovrà tenere a mente il proprio consumo energetico; trasportare oggetti estremamente grandi nel bel mezzo del nulla potrebbe non essere l’opzione migliore, a meno che lungo il percorso non sia disponibile la possibilità di effettuare una ricarica.

Foto per gentile concessione di Rivian