Meta sotto indagine per acquisizione Supernatural

La Federal Trade Commission sta rallentando l’acquisizione della startup di fitness con realtà virtuale da parte della società madre di Facebook

Meta sotto indagine per acquisizione Supernatural
1' di lettura

Meta Platforms Inc (NASDAQ:FB), la società madre di Facebook, Instagram e WhatsApp, è sotto indagine da parte della U.S. Federal Trade Commission (FTC) per l’acquisizione di Supernatural.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

L’autorità normativa ha avviato un’indagine approfondita in merito al piano della società guidata da Mark Zuckerberg per l’acquisto di Supernatural, un’app di fitness che utilizza la realtà virtuale, secondo quanto riportato da The Verge, che cita The Information.

L’avvio di questa indagine suggerisce che le investigazioni dell’autorità di regolamentazione si siano estese oltre le acquisizioni delle società di social media effettuate da Meta. Ora infatti la FTC sta indagando anche sull’acquisto delle startup di realtà virtuale da parte del colosso dei social media.

Perché è importante

Mentre le precedenti cinque acquisizioni di Meta nel settore della realtà virtuale non sono finite sotto indagine per via dei modesti prezzi di acquisizione, l’accordo con Supernatural è diverso.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“I regolatori stanno rallentando l’accordo da oltre 400 milioni di dollari con Supernatural”, hanno dichiarato a The Information alcune fonti vicine alla questione.

Secondo The Verge, non c’è chiarezza sui criteri impiegati dalla FTC per valutare l’accordo Meta-Supernatural.

Ad agosto la FTC ha ripresentato una causa antitrust contro Meta nella quale sosteneva che la società agisse come un monopolio, accusandola di aver violato le regole antitrust tramite l’acquisizione di Instagram e WhatsApp al fine di eliminarli come concorrenti.

Movimento dei prezzi

Le azioni Facebook hanno chiuso la sessione regolare di giovedì in calo di quasi il 2% a 334,90 dollari.

Leggi anche: Reddit deposita documenti per quotarsi in Borsa