Focus fintech del 27 dicembre 2021

Nel focus di Benzinga del 27 dicembre dedicato al fintech, Renato Capelj parla di Web 3, Bavest, Dorsey, Musk e altro

Focus fintech del 27 dicembre 2021
3' di lettura

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Ciao, sono Renato! Si parla molto di Web 3, ma molti non hanno idea di cosa significhi; ecco in breve di che si tratta.

Il Web 1 ha portato la capacità di leggere.

Il Web 2 ha portato la capacità di leggere e scrivere.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il Web 3 sta portando la capacità di leggere, scrivere e possedere.

Secondo CoinDesk, “le persone possono diventare partecipanti e azionisti, non solo clienti o prodotti”.

Quale può essere un esempio di applicazione del Web 3?

“I giocatori si lamentano all’infinito dei bug che gli sviluppatori lasciano nel loro videogioco preferito… Con il Web 3, i giocatori possono investire nel gioco stesso e votare su come dovrebbero essere gestite le cose.”

La critica al Web 3?

La distribuzione della proprietà (che non è equa ed è stato uno dei motivi dello screzio online fra Jack Dorsey e alcuni venture capitalist).

Che impatto ha su di te oggi?

Non ce l’ha, ma lo avrà più in là; facci caso tra 5-10 anni.

Ecco di seguito le principali notizie fintech che ho rilevato.

Un evento importante nel fintech

Il mese scorso è stata lanciata la fintech tedesca Bavest, una piattaforma per la ricerca sugli investimenti che aiuterà i nuovi investitori a orientarsi nel mercato azionario.

Il prodotto principale dell’azienda, accessibile sull’App Store di Apple e su Google Play, offre strumenti gratuiti per analizzare titoli azionari, ETF e indici in tutto il mondo.

Alla luce del lancio della società, Benzinga ha parlato con il co-fondatore e CEO di Bavest, Ramtin Babaei: ecco la conversazione che ne è emersa.

Fonte: Benzinga

Altri sviluppi chiave nel Fintech

  • Il leader di Bakkt intende lasciare la società.
  • Voyager analizza l’anno delle criptovalute. (OTC:VYGVF)
  • Douugh accederà a NYSE e ASX. (NYSE:ICE)
  • Nationwide è stata colpita da un problema nei pagamenti. (NYSE:NFS)
  • Swift valuta l’ingresso nel settore degli asset digitali.
  • SETL e SWIFT collaboreranno a un programma pilota per la tokenizzazione degli asset.
  • Tink ha acquistato FinTecSystems.
  • Ampla si aggiudica un round di finanziamento di serie A.
  • Robinhood blocca i bonifici bancari. (NASDAQ:HOOD)
  • eToro genera ricavi per 1,2 miliardi di dollari.
  • Mizuho investirà in M-Service.
  • Il capo di MoonPay interviene in merito all’iniziativa NFT.
  • iCapital Network si assicura 50 milioni di dollari.
  • WorldQuant ha guidato la raccolta di capitali per AngelList.
  • Ant Group di Jack Ma ha raccolto fondi per 3,5 miliardi di dollari.
  • ABN lancia un’API per il controllo dei nomi.
  • PollenPay ha confermato il lancio di un servizio ‘buy now, pay later’.

Attenzione!

Quest’anno i finanziamenti alle startup di quantum tech sono saliti a livelli record; l’interesse dei media per questo settore ha continuato a crescere. Nuovi traguardi e nuove scoperte scientifiche vengono annunciati a un ritmo sempre più rapido.

Fonte: CB Insights

Letture interessanti

  • Dorsey si esprime sulla smania da unfollowing. (NYSE:TWTR) (NYSE:SQ)
  • Il coronavirus resiste nel corpo per mesi.
  • Quasi 2.400 voli cancellati negli Stati Uniti per le vacanze natalizie.
  • Gli Stati Uniti combattono il lavoro forzato in Cina.
  • Produzione manifatturiera negli USA ai massimi.
  • NFT musicali, un fenomeno destinato a crescere?
  • Elon Musk contro un ingegnere critico. (NASDAQ:TSLA)

Principali notizie di mercato

L’esplosione dell’inflazione registrata quest’anno in teoria avrebbe dovuto causare un forte aumento dei rendimenti obbligazionari e trascinare al ribasso i prezzi delle azioni, ma non è successo nulla del genere; il regime del mercato cambierà finalmente nel 2022?

Fonte: Bloomberg