Le 3 cripto più sviluppate rispetto a Ethereum su GitHub

Un report di Santiment indica che Cardano, Kusama e Polkadot hanno registrato il maggior numero di attività di sviluppo su GitHub, superando Ethereum  

Le 3 cripto più sviluppate rispetto a Ethereum su GitHub
1' di lettura

Cardano (ADA), coin rivale di Ethereum (CRYPTO:ETH), è emersa come la criptovaluta con la più alta attività di sviluppo nel 2021, secondo un report di Santiment.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Santiment, piattaforma di dati e contenuti del mercato finanziario, ha osservato che nel 2021 ADA ha registrato più di 140.000 eventi nel repository di codici di GitHub.

Kusama (KSM) e Polkadot (DOT) sono stati i progetti che hanno visto la seconda e la terza maggior attività di sviluppo, risultando quasi alla pari quanto a numero di eventi su GitHub.

Fonte: “Un anno di cripto: report di mercato 2021 di Santiment”



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Ethereum si è piazzato al quarto posto con oltre 100.000 eventi, secondo i dati di Santiment.

E’ interessante notare come per la prima volta in assoluto un progetto incentrato sui token non fungibili, Flow (FLOW), sia riuscito a entrare nel report di sviluppo di fine anno, un aspetto che secondo Santiment evidenzia “la crescita fulminea del settore degli NFT nel corso dell’ultimo anno”.

Perché è importante

Con un aggiornamento pubblicato su Twitter a fine dicembre, il creatore di Cardano Charles Hoskinson ha rivelato che su Cardano sono in costruzione 175 progetti, e che più di una dozzina di questi verranno lanciati entro la fine del primo trimestre.

L’aumento dell’attività di sviluppo si è riflesso anche nel movimento dei prezzi: nel 2021 ADA, KSM e DOT hanno registrato un rally rispettivamente del 647,3%, 299,35% e 221,5%; nello stesso periodo, ETH ha guadagnato il 281%.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, ADA era in calo del 3,8% a 1,31 dollari, KSM cedeva il 2,4% a 286 dollari, DOT guadagnava l’1,3% a 29,82 dollari ed ETH perdeva l’1,8% a 3.729,56 dollari.