Nove azioni che hanno fatto bene quando i tassi d’interesse sono aumentati

1' di lettura

I verbali della Fed, più restrittiva del previsto su tassi e acquisti, hanno scosso i mercati: ecco un elenco di azioni che in situazioni simili si sono distinte positivamente

L’aumento dei tassi d’interesse è il tema caldo del momento. I rendimenti dei T-Bond, i governativi Usa decennali, hanno superato quota 1,7% e secondo diversi analisti potrebbero toccare il 2% nei prossimi mesi. La pubblicazione delle minute del Fomc, il braccio operativo della Federal Reserve, ha dato una spinta alle vendite dopo la notizia che la banca centrale ha intenzione non solo di alzare i tassi già a marzo, ma anche di cominciare a ridurre il bilancio.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’IMPORTANZA DEL T-BOND

Non è la prima volta, ovviamente, che i mercati si trovano di fronte a un aumento dei tassi, che spesso coincide con i periodi di ripresa economica e aumento dell’inflazione. Inoltre, i tassi del T-Bond decennale sono un indicatore primario che influenza il costo di mutui e prestiti negli Usa. Alla luce di queste considerazioni, gli esperti di CNBC hanno provato a fare un passo indietro per cercare quali sono state le azioni “vincenti” nei periodi di rialzo dei tassi d’interesse…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.