GameStop in rialzo su report di un marketplace per NFT

Un report del Wall Street Journal indica che GameStop si prepara a lanciare una divisione per lo sviluppo di un marketplace per token non fungibili (NFT)

GameStop in rialzo su report di un marketplace per NFT
3' di lettura

Le voci sull’ingresso del retailer di videogiochi GameStop Corp (NYSE:GME) nel settore dei token non fungibili (NFT) sono iniziate nell’aprile 2021 con degli annunci di lavoro in cui si cercava qualcuno con esperienza in NFT, criptovaluta e tecnologie blockchain. Ora un nuovo report mostra che potrebbe essere imminente l’arrivo di un marketplace per NFT dell’azienda.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

GameStop creerà una divisione per sviluppare un marketplace per NFT e lanciare partnership nel settore delle criptovalute, secondo un report del Wall Street Journal.

Oltre 20 persone sono state assunte per gestire la divisione, che fungerà da marketplace per acquistare, vendere e scambiare NFT di prodotti virtuali per videogiochi, che potrebbero includere abiti e armi per avatar.

“La società chiede a sviluppatori ed editori di giochi selezionati di elencare gli NFT sul suo marketplace quando questo verrà lanciato entro la fine dell’anno”, riferisce il WSJ.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Secondo il report, GameStop sarebbe anche vicina a siglare due partnership nel settore delle criptovalute; la società co-investirà nello sviluppo di giochi che utilizzano la tecnologia blockchain e NFT e che inoltre condividono tale tecnologia.

“Riteniamo che la nostra enfasi sul lungo termine ci consentirà di costruire quello che alla fine diventerà un business molto più grande”, ha dichiarato il CEO di GameStop Matt Furlong durante la recente chiamata degli utili dell’azienda; Furlong ha detto che GameStop sta valutando delle opportunità di business nel settore degli NFT.

Perché è importante

Questa settimana il marketplace per NFT OpenSea è stato valutato 13,3 miliardi di dollari in un recente round di finanziamento da 300 milioni; AMC Entertainment Holdings (NYSE:AMC), uno dei meme stock prediletti dagli investitori, l’anno scorso è entrato nel settore dei token non fungibili con degli NFT a tema Spider-Man in concomitanza con l’uscita di ‘Spider-Man: No Way Home’.

L’industria dei videogiochi è vista come una delle tante che cresceranno nel settore degli NFT, con Ubisoft Entertainment (OTC:UBSFY), che è una delle maggiori società di videogames a lanciare NFT in-game. Si sa che i giocatori spendono denaro in avatar digitali e acquisti in-game, come i beni virtuali.

Si dice che GameStop stia lavorando su offerte di NFT da molti mesi, incluso il collegamento con la criptovaluta Loopring (CRYPTO:LRC) e la possibilità di utilizzare lo standard ERC-721 di Ethereum (CRYPTO:ETH).

L’anno scorso GameStop avrebbe lanciato un sito web per NFT che indica la “richiesta di essere un creator”; il sito web parla di “potere ai giocatori, potere ai creator, potere ai collezionisti”.

Jim Cramer ha twittato a sostegno del piano di GameStop per entrare nel settore delle criptovalute, un suggerimento che il presentatore di ‘Mad Money’ aveva dato l’anno scorso.

Movimento dei prezzi

Nella sessione after-hours le azioni GME sono balzate del 28,6% a 168,50 dollari; Loopring ha guadagnato il 9% a 2 dollari.

Foto: BentleyMall su Wikipedia